terremoto scuola

Una sentenza del TAR fissa a 17 il numero massimo di alunni per classe, in particolare nelle zone a rischio sismico. La polemica nasce in una scuola di Napoli dove 43 studenti di cui 5 con disabilità sono stati divisi in due classi. Un gruppo di genitori ha deciso di fare ricorso al Tar che ha dato loro ragione ribadendo che il numero massimo per classe, in presenza di alunni con disabilità, è di 20 studenti e nelle zone sismiche scende a 17.

La legge parla chiaro con uno studente disabile non si possono superare le 20 unità per classe ma nonostante questo, le polemiche sono numerose, il problema delle classi sovraffollate nelle scuole del nostro paese è molto diffuso, e a volte si ricorre al diritto allo studio per "giustificare" classi con troppi alunni. La questione è ancora aperta!

Leggi l'articolo

Calabrese di nascita, romana d’adozione. Classe '80, una laurea in Scienze della Comunicazione e una specializzazione in giornalismo. A Cittadinanzattiva dal 2007, prima nel Dipartimento Networking, poi nella rete Scuola dove attualmente si occupa di Progetti e Campagne. Appassionata di fotografia, cinema e soprattutto del “mare del sud” dal quale non riesce a stare lontana.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.