Comunicati

I servizi pubblici in Italia? Appesi ad un filo. Dalla telefonia record di lamentele, dalle liberalizzazioni la possibile svolta.

Dall’annuale relazione Pit Servizi - Cittadinanzattiva, l’Italia vista dai cittadini consumatori, settore per settore

 "Il telefono? La tua croce": dalla telefonia il maggior numero di lamentele da parte dei consumatori alle prese con i servizi pubblici in Italia. Su 100 reclami, infatti, 47 riguardano le tlc, nel 2003 erano 14. Se la telefonia chiama, le banche rispondono: al secondo posto nella lista nera, i servizi bancari sommano il 12% delle segnalazioni, -15% rispetto al 2005, a testimonianza di come si stia attenuando l’onda lunga della crisi del risparmio.

I servizi pubblici alla prova del quotidiano. VII Rapporto Cittadinanzattiva: "Cittadini consumatori tra concorrenza e tutela dei diritti"

Si terrà venerdì 16 marzo a Roma, presso la sede di Unioncamere, Piazza Sallustio n° 21 (orario 9.30 - 13.30, sala Danilo Longhi) la presentazione del settimo Rapporto Pit Servizi-Cittadinanzattiva, dal titolo: "Cittadini consumatori tra concorrenza e tutela dei diritti".

Cittadinanzattiva - ACN : "importante riconoscimento verso un sistema di tutela comune e l’adozione della Carta europea dei diritti del malato"

Il Parlamento Europeo "ritiene che sia necessario inserire nel futuro quadro europeo una carta comune dei diritti dei pazienti, onde garantire l’esercizio pratico dei detti diritti nel paese d’origine e in ambito transnazionale".

Rimborsi Irpef lumaca: nel 70% dei casi l’attesa non è mai inferiore ai 6 anni, nel 24% supera i 10. Dossier Cittadinanzattiva sul rapporto tra cittadini e P.A.

Migliora la relazione tra i cittadini e le tante facce della Pubblica Amministrazione, testimonianza dei primi risultati del processo di innovazione ed ammodernamento avviato da anni all’interno degli uffici pubblici, ma si accentua il danno economico dovuto alle note lungaggini della P.A. in merito a tre questioni aperte:

Primarie obbligatorie per la scelta dei candidati e referendum elettorale. Al via i Comitati Liberalitalia in tutto il Paese

Una proposta di legge costituzionale di iniziativa popolare per introdurre le primarie come strumento obbligatorio per la scelta dei candidati. Introdurre il Collegio uninominale per togliere dalle mani dei partiti la scelta degli eletti. Rinnovare la politica attraverso la partecipazione diretta dei cittadini per liberarla dal monopolio dei partiti. Avviare la creazione di Comitati locali di Liberalitalia in tutto il Paese.

Cittadinanzattiva su piano anti-siccità del Governo: molte chiacchiere, pochi fatti, e le famiglie pagano l’improvvisazione: + 27% le bollette dell’acqua da gennaio 2000 ad oggi

"Non è con inviti e circolari che si affronta il tema della scarsità delle risorse idriche in Italia quanto con azioni concrete ed un piano organico capace di ripensare completamente il servizio idrico ponendo al centro il punto di vista del cittadino consumatore". Nelle parole del vice segretario generale di Cittadinanzattiva, Giustino Trincia, la posizione di Cittadinanzattiva in merito al piano anti-siccità preannunciato dal Governo.

Cittadinanzattiva su Wind, costi ricarica e livello occupazionale: qual'è il nesso? Non si usi strumentalmente il tema delle liberalizzazioni

"Siamo sconcertati dalle dichiarazioni di Wind. Legare l'eliminazione del costo di ricarica ai livelli occupazionali è sbagliato, scorretto e privo di fondamento". Queste le dichiarazioni di Giustino Trincia, vice segretario generale di Cittadinanzattiva.

Cittadinanzattiva su disegno di legge sulla Class Action: fare bene e presto per renderla applicabile alla PA oltre che alle imprese. Pilastro indispensabile per completare quadro liberalizzazioni

"L’introduzione della class action porterebbe benefici per tutti, per il sistema Paese, i consumatori ma anche per le stesse imprese perché le solleciterebbe ad una maggiore competitività sul piano della qualità, dell’efficienza e della correttezza delle pratiche commerciali che abbiano ad oggetto sia i servizi che i prodotti. Opporsi a questo sarebbe pura miopia".

A Vibo Valentia Giustizia lumaca: continui rinvii per inefficienza della azienda appaltatrice delle trascrizioni; processi a rischio prescrizione.

Giustizia per i Diritti-Cittadinanzattiva scrive al Ministero di Giustizia

Per l’ennesima volta, ieri 5 marzo, le udienze del Tribunale Penale di Vibo Valentia sono state rinviate per la mancanza delle trascrizioni delle dichiarazioni già rese in precedenti sedute dai consulenti delle parti civili e della Procura della Repubblica.

Cittadinanzattiva: taglio costo ricariche telefoniche è tema di giustizia

Le strane difese a favore degli operatori

"Siamo sorpresi delle difese d’ufficio che si stanno facendo a favore delle compagnie telefoniche, che per anni hanno vessato decine di milioni di consumatori, soprattutto giovani, applicando una gabella ingiustificata e ingiustificabile che ha fruttato, nel solo 2005, utili stratosferici, pari a 1,071 Miliardi di € di ricavi alle compagnie telefoniche (per l’esattezza 1.714 milioni di € di ricavi, a fronte di 769 milioni di € di costi di diffusione)".

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.