CAMBIA E VAI CONSIGLI UTILI

La settimana europea della mobilità 2018, quest’anno con lo slogan Cambia e vai, vuole porre l’attenzione sull’importanza della multimodalità e sul ruolo che ognuno di noi ha nel ripensare le proprie abitudini di mobilità anche scegliendo dei mezzi meno inquinanti in sostituzione o integrazione dell’auto, sperimentando nuove forme di mobilità. Cittadinanzattiva partecipa anche quest’anno con numerose iniziative sul territorio che è possibile consultare nell’agenda appuntamenti  per scoprire quella più vicina. 

Ma concretamente cosa possiamo fare per contribuire al cambiamento?
Ecco qualche consiglio utile per una mobilità più sostenibile

  • Prediligi i mezzi di trasporto pubblico e la bici per i tuoi spostamenti quotidiani;
  • Contribuisci da subito e in prima persona a ridurre l’inquinamento ambientale e acustico, la congestione delle strade e l’incidentalità
  • Partecipa alla definizione dei piani urbani della mobilità (PUM);
  • Le politiche e le misure inserite al loro interno riguardano tutti i modi e le forme di trasporto presenti nell’agglomerato urbano, pubblici e privati. Informati sulle modalità di partecipazione ai PUM presso la tua amministrazione perché il contributo di ognuno può fare la differenza;
  • Conosci e sperimenta i servizi di mobilità in condivisione;
  • I servizi di mobilità condivisa incentivano i cittadini a prediligere l’utilizzo del mezzo di trasporto al suo possesso e anche a combinare mezzi diversi per i propri spostamenti. Car sharing, car pooling, bike sharing, ecc. contribuiscono così a determinare vantaggi sia ambientali che economici;
  • Se hai un’automobile di proprietà…adotta uno stile di guida ecologico;
  • Contribuisci a ridurre le emissioni inquinanti…in attesa di poter utilizzare un veicolo con un’alimentazione meno o per nulla inquinante;
  • Tutela i tuoi diritti.

Se subisci un disservizio o non sei soddisfatto del servizio ricorda che trasformare disagi e lamentele in reclami è il primo passo per incidere verso il cambiamento.

 

 

 

 

 

Approfondisci

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.