antitrust su fibra ottica 1

Offerte che non evidenziano in modo chiaro e trasparente ai consumatori quali sono le caratteristiche della connettività in internet in fibra ottica, l’esistenza di eventuali limitazioni tecnologiche o geografiche di copertura della rete, la differenza di servizi disponibili e di performance in funzione dell’infrastruttura utilizzata per offrire il collegamento in fibra. Ecco i motivi per cui l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato nei confronti degli operatori telefonici Telecom Italia, Wind Tre e Fastweb tre procedimenti contestando la continuazione di una pratica scorretta già segnalata nel corso del 2018. L' Alert di Antitust sta nel fatto che la pratica posta in essere dalle tre telefoniche risulta continuata con riferimento all’assenza di adeguati richiami che informino il consumatore di possibili limitazioni tecnologiche o geografiche a fronte del permanere di claim enfatici sulle prestazioni dei servizi di connettività basati sulla “fibra”.


Approfondisci e leggi il bollettino dell'Antitrust con i relativi provvedimenti aperti verso gli operatori telefonici per pratiche scorrette,

Metà campana metà romana, poliedrica, e alla continua ricerca del bello nella fotografia e nell’arte attraverso i suoi quadri. Da 10 anni impegnata in Cittadinanzattiva, sempre in difesa e a tutela dei cittadini, in particolare per l’area consumatori e le politiche della conciliazione. Il suo motto è ”Il mondo non è di chi si alza presto la mattina, ma di chi si alza felice di iniziare una nuova giornata

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.