8xmille scuola 2015 02 20

Cittadini che modificano le proprie abitudini, ripensano le modalità di spostamento aprendosi anche all’utilizzo di più mezzi diversi, condividendo ed utilizzando la macchina, con risparmio in termini di costi e di tempo. Cittadini che non dovranno rinunciare all’esercizio dei propri diritti di utente. Tutto ciò potrà cambiare il concetto stesso di “trasporto pubblico locale”.

Allo scopo di offrire il proprio contributo, Cittadinanzattiva lancia una consultazione online sulle nuove forme di mobilità. La consultazione è stata realizzata in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria civile dell’Università della Calabria, con la quale l’associazione ha un protocollo d’intesa. Una nuova domanda di mobilità sta emergendo ormai in maniera prepotente, orientata alla flessibilità, alla condivisione e all’intermodalità, nel solco della sharing economy. Dicci la tua e partecipa alla consultazione

Metà campana metà romana, poliedrica, e alla continua ricerca del bello nella fotografia e nell’arte attraverso i suoi quadri. Da 10 anni impegnata in Cittadinanzattiva, sempre in difesa e a tutela dei cittadini, in particolare per l’area consumatori e le politiche della conciliazione. Il suo motto è ”Il mondo non è di chi si alza presto la mattina, ma di chi si alza felice di iniziare una nuova giornata

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.