Volkswagen afp

In relazione alla nota vicenda Volkswagen, relativa alla commercializzazione di autoveicoli con caratteristiche qualitative e classe di emissione inquinante che sarebbero, di fatto, inferiori ai valori dichiarati, l’Antitrust -Autorità garante della Concorrenza e del Mercato- ha avviato un procedimento istruttorio nei confronti della società Volkswagen AG e della sua filiale che opera nella distribuzione di autoveicoli del Gruppo in Italia, cui anche Cittadinanzattiva ha avanzato richiesta di partecipazione.

Secondo l’Antitrust la società Volkswagen avrebbe messo in atto una pratica commerciale scorretta che avrebbe indotto in errore i consumatori nelle loro scelte d’acquisto, dai claims utilizzati su emissioni e classe di omologazione all’interno delle proprie campagne pubblicitarie e nei dépliants informativi distribuiti dai concessionari e rivenditori.  La pratica scorretta coinvolgerebbe numerosi modelli commercializzati dal Gruppo Volkswagen dal 2009 al 2015 con i marchi Volkswagen, Audi, Seat, Skoda. Cittadinanzattiva si sta attivando per risolvere in via stragiudiziale la questione, predisponendo un’azione risarcitoria a tutela dei cittadini coinvolti nel caso in oggetto.

Sei rimasto coinvolto anche tu nel disservizio Volkswagen?

Segnalalo a Cittadinanzattiva! Inviaci la tua segnalazione a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , indicando l'anno di immatricolazione del veicolo, il numero del telaio e il modello dell’autoveicolo coinvolto nel disservizio Volkswagen.

Metà campana metà romana, poliedrica, e alla continua ricerca del bello nella fotografia e nell’arte attraverso i suoi quadri. Da 10 anni impegnata in Cittadinanzattiva, sempre in difesa e a tutela dei cittadini, in particolare per l’area consumatori e le politiche della conciliazione. Il suo motto è ”Il mondo non è di chi si alza presto la mattina, ma di chi si alza felice di iniziare una nuova giornata

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.