La Polizia Postale sul proprio sito web informa che in queste ore si sta diffondendo un virus sulla piattaforma del noto social network Facebook. Il virus si tramette aprendo un tag fatto da un amico che in realtà non ci ha taggati. Si viene taggati da un proprio contatto in un video, in una delle versioni il video in argomento riporta come prima immagine la foto reale del profilo del contatto che ci ha taggati. Una volta cliccato sul video, che potrebbe anche essere di natura pornografica, il virus si installa e viene replicato a tutti i nostri contatti.

La Polizia postale consiglia di non cliccare assolutamente sul video postato,di rimuoverlo immediatamente e di avvisare il contatto che ci ha taggati della trasmissione del virus. Poi è utile modificare le password di accesso al social network e procedere ad una scansione del pc con un antivirus aggiornato. Approfondisci sul sito della polizia postale e invia una segnalazione

Metà campana metà romana, poliedrica, e alla continua ricerca del bello nella fotografia e nell’arte attraverso i suoi quadri. Da 10 anni impegnata in Cittadinanzattiva, sempre in difesa e a tutela dei cittadini, in particolare per l’area consumatori e le politiche della conciliazione. Il suo motto è ”Il mondo non è di chi si alza presto la mattina, ma di chi si alza felice di iniziare una nuova giornata

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.