E' polemica sul numero di slot machine che la Legge di Stabilità avrebbe dovuto ridurre di un buon 30%. La riduzione del numero di slot dovrebbe avvenire nell'arco di quattro anni, mentre finora il numero sembra essere cresciuto del 10,6% in quattro mesi, tanto che nel 2016 si prevede ci sarà una macchinetta slot ogni 143 italiani.

Un fenomeno elevato quello dell'azzardo, non affrontato in modo debito dalle istituzioni, tanto che oggi in primo piano per la lotta al gioco d'azzardo e dei fenomeni a esso collegati, c'è solo l'attivismo civico dei cittadini e l'impegno dei singoli Comuni.

Da ultimo il Comune di Verbania ha centrato un importante risultato: non dovrà risarcire con 1 e 400mila euro la Società Euromatic e la tabaccheria che aveva presentato il ricorso al Tar per una richiesta di risarcimento relativa alla limitazione dell’orario di funzionamento delle slot machine. Il Tribunale amministrativo regionale ha dato ragione al comune di Verbania che fa così da apripista a nuove norme NoSlot. Approfondisci su www.vita.it

Metà campana metà romana, poliedrica, e alla continua ricerca del bello nella fotografia e nell’arte attraverso i suoi quadri. Da 10 anni impegnata in Cittadinanzattiva, sempre in difesa e a tutela dei cittadini, in particolare per l’area consumatori e le politiche della conciliazione. Il suo motto è ”Il mondo non è di chi si alza presto la mattina, ma di chi si alza felice di iniziare una nuova giornata

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.