2gipsyqueens spreko16

Dal primo luglio gli italiani troveranno in bolletta il primo addebito del Canone RAI che ammonterà ad €70, il corrispondente delle prime 7 rate dell’anno 2016 (10 € mensili), mentre le restanti 3 saranno incluse nelle fatture successive. In base a quanto previsto nella Legge di Stabilità il canone dovrà essere pagato dai soli titolari di un’utenza per la fornitura di energia elettrica per uso domestico residenziale ed è dovuto una sola volta per ciascuna famiglia.

Non riceveranno l’addebito coloro che entro il 16 maggio hanno presentato la dichiarazione di non detenzione di un apparecchio televisivo mentre per i ritardatari sarà possibile inoltrare l’autocertificazione fino al 31 gennaio 2016, per non pagare l’imposta per tutto il 2017.

Ricordiamo a tutti che in questa fase è importante leggere con attenzione la bolletta elettrica per verificare che non ci siano errori o importi erroneamente addebitati.

Per maggiori informazioni consulta il Decreto MISE n. 94 del 13/05/2016.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.