luce sul canone

Nel corso degli ultimi mesi abbiamo assistito ad un cambiamento delle modalità di pagamento del canone Rai. L’importo ribassato che ora ammonta ad €100 è stato incluso nella bolletta elettrica dal mese di luglio. La bolletta acquista così una duplice natura: non solo fattura dell’utenza elettrica ma anche ricevuta di un’imposta, quella dell’abbonamento TV.

Il termine di conservazione della ricevuta di pagamento si allunga così da 5 a 10 anni proprio per la natura tributaria del canone RAI. Tutti coloro che nella propria bolletta individuano la voce “Canone di abbonamento alla televisione"  dovranno custodire la documentazione fino al termine della prescrizione, oltre la quale non è più possibile far valere alcun diritto.
Per maggiori informazioni su modalità, destinatari, esoneri del pagamento del canone RAI www.cittadinanzattiva.it Consultate i materiali prodotti nell’ambito del progetto di informazione e assistenza “Luce sul canone

Metà campana metà romana, poliedrica, e alla continua ricerca del bello nella fotografia e nell’arte attraverso i suoi quadri. Da 10 anni impegnata in Cittadinanzattiva, sempre in difesa e a tutela dei cittadini, in particolare per l’area consumatori e le politiche della conciliazione. Il suo motto è ”Il mondo non è di chi si alza presto la mattina, ma di chi si alza felice di iniziare una nuova giornata

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.