Con lettera del 5 settembre 2012, il Ministro della Giustizia Severino ha chiesto alla Commissione Giustizia della Camera lo stralcio di alcune disposizioni contenute nel testo della riforma forense, ritenute in contraddizione con i provvedimenti già assunti dal Governo. Il consenso al trasferimento in sede legislativa del testo è stato quindi subordinato all’eventuale approfondimento; ma il Consiglio nazionale forense è sul piede di guerra. Per saperne di piùLa lettera del Ministro

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.