Dopo il ricorso dell’OUA (Organismo Unitario Avvocatura) al TAR del Lazio per richiedere la sospensione della mediazione obbligatoria, il Consiglio di Stato con l’ordinanza dell’11 marzo scorso ha dichiarato l’inammissibilità della domanda, sfatando ogni possibile dubbio in ordine alla sospensione dello strumento conciliativo. Approfondisci

Valentina Ceccarelli
Classe '78, romana e romanista doc. Laureata in Giurisprudenza, è a Cittadinanzattiva dal 2009. Impegnata nella tutela dei diritti dei cittadini, è consulente del Pit Unico e si occupa delle tematiche di Giustizia per la newsletter. Appassionata di libri, cucina e danza orientale, è convinta che il mondo non si possa cambiare restando seduti.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.