Un’interessante pronuncia della Corte di Cassazione (sent. n. 5410/14), recentemente emessa, evidenzia l’importanza - a carico del professionista legale - di una serie di doveri ed obblighi informativi nei confronti del proprio assistito. In caso di condotta negligente infatti, l’Avvocato è tenuto a risarcire il danno causato al cliente  perdendo il diritto all’onorario. Approfondisci

Valentina Ceccarelli
Classe '78, romana e romanista doc. Laureata in Giurisprudenza, è a Cittadinanzattiva dal 2009. Impegnata nella tutela dei diritti dei cittadini, è consulente del Pit Unico e si occupa delle tematiche di Giustizia per la newsletter. Appassionata di libri, cucina e danza orientale, è convinta che il mondo non si possa cambiare restando seduti.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.