aresam salute mentale

"Al termine della Conferenza nazionale per la Salute Mentale 2019, del 14 e 15 giugno scorso, che ha coinvolto più di 150 associazioni nazionali e territoriali - riporta il Coordinamento nazionale Conferenza Salute Mentale - abbiamo espresso la disponibilità a collaborare con le Istituzioni, avanzando 10 proposte contenute nella DICHIARAZIONE CONCLUSIVA, che inviamo al Presidente del Consiglio incaricato."

Inserire la Salute Mentale fra le priorità dell’agenda politica, prevedere finanziamenti adeguati per il SSN, applicare il nuovo sistema di garanzia per i Livelli Essenziali di Assistenza inserendo uno specifico set di indicatori per la salute mentale, definire con specifico provvedimento standard qualitativi, strutturali, organizzativi e quantitativi per l’assistenza distrettuale per la salute mentale: sono solo alcuni dei 10 punti che la dichiarazione prevede.

Leggi la dichiarazione conclusiva e consulta il sito web della Conferenza

 

 

Salvatore Zuccarello
Siciliano, classe ’81, si laurea a Roma in Comunicazione. Dal 2008 in Cittadinanzattiva, si occupa settimanalmente della newsletter.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.