Progetto senza titolo 12

Si è tenuto lo scorso 11 dicembre a Roma l'evento conclusivo del progetto "Adolescenze competenti" realizzato da Cittadinanzattiva e AICS - Associazione italiana cultura e sport, dedicato ai temi della legalità. Durante l'evento sono state premiate tre scuole che hanno realizzato i prodotti creativi migliori mentre una scuola ha ricevuto una menzione speciale. Gli istituti premiati, oltre ad un attestato, hanno ricevuto un voucher da spendere per l'acquisto di materiali e sussidi didattici per gli studenti.

I vincitori sono stati selezionati da una giuria di esperti e una giuria popolare che ha votato tramite una piattaforma digitale i vari prodotti realizzati dalle scuole. I vincitori sono: l'Istituto Superiore “Della Corte – Vanvitelli” di Cava dè Tirreni, Salerno, vincitore del "Premio per la migliore articolazione del messaggio" che ha realizzato una clip video dal titolo "Una diffamazione contagiosa... lo ha detto Facebook". La seconda scuola premiata è l'Istituto Superiore "L.Da Vinci" di Belluno che ha ricevuto il "Premio per l'originalità del prodotto" per il video dal titolo "L'oscurità e la luce". La terza scuola che ha ricevuto il "Premio della giuria popolare" è l'istituto Professionale "Cavour - Marconi - Pascal" sede succursale di Olmo, che ha realizzato un lavoro dedicato ai temi del bullismo.

La scuola che invece ha ricevuto la Menzione Speciale è il Liceo di Scienze Sociali "G.Mazzini" di Locri che ha condotto uno splendido lavoro con la Casa Circondariale della città realizzando incontri e interviste ai detenuti pubblicate su un giornalino. Le scolaresche presenti sono state premiate da tre testimonial della "Legalità", Don Armando Zappolini del CNCA - Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza, il campione olimpico Daniele Masala e l'ispettore Alessio Zucconi Mazzini del Commissarito S. Paolo di Roma.

Clicca per vedere i prodotti premiati e le foto della premiazione

Calabrese di nascita, romana d’adozione. Classe '80, una laurea in Scienze della Comunicazione e una specializzazione in giornalismo. A Cittadinanzattiva dal 2007, prima nel Dipartimento Networking, poi nella rete Scuola dove attualmente si occupa di Progetti e Campagne. Appassionata di fotografia, cinema e soprattutto del “mare del sud” dal quale non riesce a stare lontana.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.