Si tratta di una campagna d'informazione al cittadino sugli strumenti di pagamento alternativi al denaro contante, quindi carte di credito, bancomat, carte ricaricabili e via dicendo.
Nonostante lo sviluppo tecnologico abbia consentito la realizzazione di strumenti di pagamento via via più pratici, economici e sicuri, il denaro contante continua a rappresentare in Italia la principale modalità di pagamento per le transazioni al dettaglio.

D'altra parte, l'atteggiamento dei cittadini rispetto all'adozione di uno strumento di pagamento innovativo è normalmente improntato ad una certa resistenza, dovuta alla difficoltà di cambiare le proprie abitudini, ad un' informazione ancora insufficiente e a timori relativi alla sicurezza.

L'obiettivo del progetto è stato quello di individuare le motivazioni legate al limitato uso della moneta elettronica, informando il consumatore sulle diverse tipologie di strumenti e sul corretto uso.

In quest'ottica, si è svolta un'indagine sull'utilizzo della moneta elettronica che è possibile consultare nella sezione degli Approfondimenti, mentre in Guide utili è possibile scaricare gratuitamente sia l'opuscolo informativo che due z-card realizzate per i cittadini con informazioni utili sull'uso corretto di carte di credito e bancomat.

Anno di realizzazione: 2007/2008


Per avere maggiori informazioni contatta Tiziana Toto: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per saperne di più in tema di servizi bancari e finanziari visita la relativa Area di interesse

Iniziativa realizzata con il sostegno di

bc-ug-cmyk-vett

bds-ug-cmyk-vett

ucb-cmyk-vett

uc_bdr

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.