Il diabete costituisce una di quelle malattie croniche per le quali l'ottimizzazione dei percorsi diagnostico-terapeutici permetterebbe un miglioramento esponenziale della qualità di vita del paziente e, allo stesso tempo, una diminuzione dell'insorgenza di complicanze (retinopatia, piede diabetico, etc.).

Su questo tema l'impegno di Cittadinanzattiva - Tribunale per i diritti del malato e del Coordinamento Nazionale delle Associazioni di Malati Cronici è consolidato negli anni.

A partire dalle criticità emerse dal Rapporto "Linea D – Un percorso integrato per il paziente con diabete" si è avvertita la necessità di promuovere un progetto finalizzato a produrre un cambiamento visibile nella qualità dell'assistenza ai cittadini affetti da diabete, dimostrando che, anche con delle azioni semplici ma concrete e a basso costo, si possa migliorare la qualità dell'assistenza.

I dati del citato Rapporto hanno mostrato che esiste ancora uno scarto tra la realtà dei fatti e il bisogno di integrazione di professionalità, esperienze e risorse invocate da tutti. In particolare ha evidenziato quattro linee di lavoro per migliorare l'assistenza: potenziare l'integrazione delle figure mediche che hanno in cura il paziente, promuovere attività di misurazione e valutazione, favorire contaminazione di luoghi e figure e coinvolgere di più i cittadini.

Il progetto ha promosso nel 2008/2009 tavoli di lavoro che hanno portato all'identificazione di alcune azioni semplici, dirette ai tre principali attori coinvolti nella cura del paziente diabetico.

L'individuazione delle azioni è stato il frutto di un lavoro collegiale che ha coinvolto:

  • Cittadinanzattiva - Tribunale per i diritti del malato;

  • CNAMC - Coordinamento Nazionale Associazioni di Malati Cronici;

  • AID - Associazione Italiana Diabetici;

  • AMD - Associazione Medici Diabetologi;

  • FAND - Federazione Associazione Nazionale Diabetici,

  • FIASO - Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere;

  • FIMMG - Federazione Italiana Medici di Medicina Generale;

  • SIMG - Società Italiana Medicina Generale.


Anno di realizzazione: 2008/2009

Per saperne di più in tema di malattie croniche e rare, visita la relativa Area di interesse

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.