Mancata consegna del prodotto, mancato riconoscimento del diritto di recesso e della garanzia, mancata corrispondenza tra quanto indicato sul sito e il prodotto che si riceve, questi i principali problemi che emergono negli acquisti che gli italiani fanno sul web e che l’Antitrust si trova ad affrontare nei casi di abusi e pratiche commerciali scorrette che vengono denunciati dai sempre più numerosi e-buyers.

Proprio per informare al meglio tutti i cittadini sulle nuove tutele cui possono accedere grazie alla normativa europea, la Direzione Relazioni Esterne dell’Autorità garante della Concorrenza e del Mercato, in collaborazione con la Commissione Ue e il ministero della Pubblica Istruzione, ha avviato nell'aprile scorso una campagna di sensibilizzazione su questi temi nelle scuole superiori italiane,  appena ripresa in Licei e Istituti. Leggi il comunicato stampa dell'Antitrust

Metà campana metà romana, poliedrica, e alla continua ricerca del bello nella fotografia e nell’arte attraverso i suoi quadri. Da 10 anni impegnata in Cittadinanzattiva, sempre in difesa e a tutela dei cittadini, in particolare per l’area consumatori e le politiche della conciliazione. Il suo motto è ”Il mondo non è di chi si alza presto la mattina, ma di chi si alza felice di iniziare una nuova giornata

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.