L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato con il bollettino n.3 del 15 febbraio 2016 informa di aver avviato un procedimento n. 25851 verso GE.RI. Gestione Rischi, che avrebbe messo in atto delle pratiche commerciali non del tutto corrette.

In particolare l’Autorità ha riscontrato tra le altre cose che, a partire da settembre 2014, al fine di recuperare presunti crediti, spesso insussistenti, il professionista avrebbe continuato a inoltrare ai consumatori, tramite missive, mail, telefonate ed SMS, solleciti di pagamento mediante modalità già valutate come aggressive dalla medesima Autorità, prospettando potenziali ricorsi da parte del titolare del credito a forme di tutela in sede giudiziaria e rappresentando una minaccia di un’azione legale infondata.
Approfondisci e leggi il Bollettino dell’Antitrust

Metà campana metà romana, poliedrica, e alla continua ricerca del bello nella fotografia e nell’arte attraverso i suoi quadri. Da 10 anni impegnata in Cittadinanzattiva, sempre in difesa e a tutela dei cittadini, in particolare per l’area consumatori e le politiche della conciliazione. Il suo motto è ”Il mondo non è di chi si alza presto la mattina, ma di chi si alza felice di iniziare una nuova giornata

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.