Anno 8, numero 384 - 17 settembre 2015
Cittadinanzattiva (visita il sito web www.Cittadinanzattiva.it)
Cittadinanzattiva (visita il sito web www.Cittadinanzattiva.it)

 

Il Punto

Choose, change, combine - Scegli, cambia, combina

Choose, change, combine - scegli, cambia, combina” è lo slogan di quest'anno della Settimana Europea della Sostenibilità. Dall’Europa arriva un invito rivolto ai cittadini europei a mettere in discussione la gamma di opzioni di trasporto disponibili, scegliendo un modo sostenibile per spostarsi e combinando tra loro i differenti mezzi di trasporto, con l’adozione di soluzioni che possono comportare risparmi di tempo e di denaro negli spostamenti urbani. Il filo rosso è quello della multi-modalità: i vantaggi, individuali e collettivi dell’utilizzo di differenti modalità di trasporto sostenibili durante lo stesso viaggio.

 

Il Punto

"La nostra scuola è". Domani vi aspettiamo a tre eventi sulla scuola!

Venerdì 18, in mattinata la presentazione dell'annuale Rapporto su sicurezza, qualità ed accessibilità a scuola, giunto alla XIII edizione. Una fotografia dettagliata sullo stato di un campione di scuole in tutta Italia. Quest'anno Cittadinanzattiva presenta anche un focus su un campione di scuole in cui sono stati effettuati interventi per #scuolebelle e una prima analisi dell'Anagrafe dell'edilizia scolastica, dal titolo Occhio all'Anagrafe.

Il Punto

News

Chirurgia oncologica: troppe strutture non rispettano standard

Il convegno della SICO (Società Italiana Chirurgia Oncologica) concluso a Napoli pochi giorni fa ha tracciato un quadro delle condizioni di qualità e tempistica delle strutture italiane, tirando conclusioni non positive.
Il dato è particolarmente grave, se si considera anche la rilevazione compiuta l’anno scorso in collaborazione con AGENAS nell’ambito del programma Piano Esiti , che è sfociata nella creazione del sito web Oncoguida, con informazioni su strutture, medici, tempi e tecniche. Leggi la notizia relativa al convegno SICO e consulta il sito web

Ipercolesterolemia familiare: l’indagine civica di Cittadinanzattiva

In Italia, secondo quanto dichiarato dall'European Atherosclerois Society, sono circa 200.000 le persone che convivono con l'ipercolesterolemia familiare, una condizione di origine genetica che causa elevati valori di colesterolo LDL. Solamente l'1% dei pazienti ha ricevuto, tuttavia, una diagnosi corretta.
"Colesterolo, una questione di famiglia",  è il progetto di indagine sull'ipercolesterolemia familiare, promosso da Cittadinanzattiva, attraverso il Tribunale per i diritti del malato ed il Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici, con il sostegno non condizionato di Sanofi Italia.

Presentata la relazione su intramoenia italiana, per l’anno 2013

Il quadro che emerge dalla Relazione sullo stato di attuazione dell'esercizio dell'attività Libero Professionale Intramuraria, consegnata dal Ministero della Salute al Parlamento lo scorso agosto, comprende alcuni fra i seguenti dati: la spesa degli italiani, finalizzata alla cure mediche ed in particolare alle visite e prestazioni in intramoenia (ovvero le visite mediche in attività libero-professionale presso le stesse aziende ospedaliere o in spazi ambulatoriali esterni) è calata: nel 2013 il calo della spesa pro-capite è stato, infatti, del 6,7% rispetto al 2012. E' diminuito anche il relativo ricavo degli ospedali, sceso in 4 anni del 9%. Visiona i dati nel dettaglio, dalla pagina ufficiale del Ministero.

Rafforziamo la tutela! Torna la rubrica “PiT Salute risponde”

Dopo l’estate riparte sul sito di Cittadinanzattiva la nostra rubrica “PiT Salute risponde”, per approfondire temi specifici in ambito socio-sanitario e di particolare interesse per i cittadini. La rubrica si inserisce all’interno del progetto “Rafforziamo la tutela!”. Visita la pagina del progetto e leggi i nostri approfondimenti

Giornata mondiale per la consapevolezza sul Linfoma

La Lymphoma Coalition Europe, in occasione del 15 settembre, Giornata mondiale per la consapevolezza sul Linfoma, dichiara che il linfoma è il più frequente dei tumori ematologici.
In Italia, sono circa 42.000 i pazienti diagnosticati (con 16.500 nuovi casi l'anno) ed oltre 6.000 le persone che ogni anno muoiono a causa del linfoma e della leucemia linfatica cronica. Charlotte Roffiaen, Direttrice della Lymphoma Coalition Europe (LCE), dichiara: “Ritardi ed errori nelle diagnosi, oltre ad inadeguati accessi alle cure, rappresentano esperienze comuni a molti pazienti di linfoma e leucemia linfatica cronica in Europa e nel mondo.

News

"Choose, change, combine”

Questo il tema della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile di quest’anno, che giunta alla sua 13° edizione, si svolgerà dal 16 al 22 settembre 2015. Anche quest’anno Cittadinanzattiva, partner associato della European mobility week, si fa promotrice di una serie di iniziative di informazione e sensibilizzazione in tema di mobilità sostenibile.

Attenzione ai falsi rimborsi dell'Agenzia delle Entrate

“Rimborso fiscale per 2014 – 2015”, questo l'oggetto dell' e-mail truffa che i cittadini potrebbero ricevere a totale insaputa dell'Agenzia delle Entrate.
L' e-mail, con tanto di logo dell'Agenzia delle Entrate,  invita gli utenti a cliccare su un link specifico “accedi al tuo rimborso fiscale”, e inserire tutti gli estremi relativi al proprio conto corrente bancario o della carta di credito.  
Attenzione perchè questa attività si chiama phishing! Approfondisci su blitzquotidiano.it

Etichette: "SI del Governo" indicazione obbligatoria della sede dello stabilimento

A distanza di 9 mesi dall’entrata in vigore del regolamento europeo 1169/2011 che eliminava l’obbligatorietà dell’indicazione dello stabilimento di produzione o confezionamento nelle etichette alimentari, il Governo italiano ha approvato uno schema di disegno di legge chiedendone la reintroduzione. La norma arriverà nel giro di pochi giorni in Parlamento e parallelamente verrà inviata una notifica per la preventiva autorizzazione alle autorità europee.

RC auto: attestato di rischio?! Addio

Dal 1 luglio 2015 , infatti il documento attestante la storia dell'assicurato, dalla classe di merito di appartenenza , al numero degli incidenti intervenuti negli ultimi anni, non dovrà più essere inoltrato all'automobilista entro 30 giorni dalla scadenza del contratto assicurativo.
Cosa cambia? In pratica l'attestato di rischio si dematerializza, e passa così da documento cartaceo che le compagnie assicurative avevano l'obbligo di inviare ai propri assicurati nei 30 giorni previsti, a documento digitale, facilmente fruibile.

News

Caso Cucchi, inchiesta bis e verità più vicina

Si riapre l’inchiesta sul decesso del giovane Stefano Cucchi, nel cui processo Cittadinanzattiva ha partecipato come parte civile. Il ragazzo fu picchiato: questa la testimonianza, sebbene ancora da verificare, che riapre ulteriori indagini sulla morte del giovane. La deposizione appartiene ad una carabiniera, che nei giorni dell’arresto del ragazzo era in servizio alla stazione di Tor Vergata, a Roma.

Migranti e accoglienza: le credenze mediatiche da sfatare

Bufala o non bufala? Sul “fenomeno” immigrazione, in un momento di esasperazione generale alimentata dal messaggio di emergenza-accoglienza che sta passando, non mancano storie che decisamente rappresentano falsi miti da sfatare. A partire dalla favola dei numeri, da chi professa cifre da invasione a quelli della paga giornaliera messa a disposizione degli stessi migranti: a quanto pare solo 2,50 euro, a differenza dei 30 euro che invece sono destinate alle strutture di accoglienza.

Innocente, eppure detenuto: una storia di ordinaria ingiustizia

É la storia di Roverto Cobertera, un uomo innocente detenuto nel carcere di Padova che lo scorso 4 luglio ha iniziato uno sciopero della fame e della sete, per urlare, così, la sua innocenza. Dominicano, con doppia cittadinanza (americana), è stato  condannato all’ergastolo per l’omicidio di un uomo marocchino ucciso per un debito di droga da 30 euro.

Marcia degli scalzi: un messaggio di solidarietà in favore dell’accoglienza

Hanno aderito in tanti, anzi, in tantissimi, alla marcia degli uomini e delle donne a piedi scalzi organizzata a sostegno dei migranti, dei rifugiati e dei richiedenti asilo: in migliaia hanno scelto di togliersi le scarpe, sfidando in alcuni casi anche il cattivo tempo, per lanciare un messaggio di solidarietà e benvenuto senza barriere.

News

#IovotoFutura

Cittadinanzattiva, insieme a Gruppo Abele, Actionaid, Cittadini Reattivi, Libera, Monithon e Ondata, partecipa al bando cheFare con il progetto "Futura": la prima scuola-community volta alla creazione di una rete cooperativa tra realtà attive sulla lotta civile alla corruzione e per la progettazione di percorsi comuni sulla cittadinanza monitorante.

Studenti disabili? In classi di 20 alunni al massimo

Le prime classi di ogni ordine e grado che accolgono studenti con disabilità devono essere costituite con non più di 20 alunni. E' quanto emerge dalla sentenza del Tar di Palermo dello scorso 22 luglio, in seguito ad una vicenda che aveva interessato una scuola superiore di Trapani dove, lo scorso anno, erano stati inseriti due ragazzi con gravi disabilità in una classe con 29 alunni.

Tre eventi dedicati alla scuola

Il prossimo 18 Settembre a Roma, Cittadinanzattiva dedica tre eventi alla scuola. Alle 09:15, presentazione del XIII Rapporto sulla sicurezza, qualità, accessibilità a scuola con relativo focus "Scuole belle". Alle 15.30, inaugurazione della tappa romana dell'installazione "La mia SCUOLA è". Per finire alle ore 18:00, all'Istituto "Manin - Di Donato" ci sarà la presentazione del libro #lacattivascuola - un'inchiesta senza peli sulla lingua", scritto da Alex Corlazzoli. Per partecipare agli eventi è necessario inviare una mail, specificando l'evento a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Scarical'invito

Scuole pronte ad aprire i battenti? Non dappertutto...

L'anno scolastico è alle porte e da alcune scuole non arrivano buone notizie. Anzi, a leggerle, siamo alla frutta: c'è chi minaccia di chiedere l'elemosina per aprire la scuola elementare e chi chiede agli studenti di arrivare a scuola muniti di banco e sedia...
Ad Albiano d'Ivrea, paese piemontese, il sindaco minaccia di andare all'incrocio stradale a tendere la mano. Lo scopo? Raccogliere i 30 mila euro necessari per riparare, prima che inizi l’imminente anno scolastico, il tetto della scuola. Altrimenti, dice, il 14 settembre, gli 80 bambini non potranno entrare nelle loro classi.

SOS Scuola, ovvero come ti restauro la scuola

Il progetto SOS Scuola, messo in piedi dall'Associazioe Alveare per il sociale, ha messo a segno il suo primo risultato. Si tratta del Liceo Linguistico "Ninni Cassarà" di un quartiere degradato di Palermo. La scuola frequentata da circa 750 studenti fino ad un anno fa era fatiscente, pareti scrostate e con macchie di sporco, vetri rotti, porte sfondate anche nei bagni, banchi e caloriferi danneggiati.

Sicurezza a scuola? La parola passa ai docenti

L'Istituto formativo Icotea, che si occupa di formazione rivolta ai docenti responsabili della sicurezza nelle scuole, ha effettuato un'indagine intervistando una trentina di insegnanti che hanno partecipato a corsi di formazione sul tema.

 
 
News

Baucoin : la sharing economy dedicata agli animali domestici

Baucoin sono crediti con lo stesso valore economico dell’euro e con in più l’amore per gli animali. I Baucoin si scambiano per ricevere servizi e prodotti per i nostri amici a 4 zampe. I crediti servono per migliorare la vita degli animali e quella dei loro proprietari che ottengono servizi gratuiti e trovano chi è disponibile a prendersi cura dei propri animali.

 
Il Punto

Si rischiano 250 milioni di rifugiati ambientali

“Giustizia ambientale e cambiamenti climatici”, è questo il titolo del meeting che si è tenuto a Roma lo scorso 10 e 11 settembre presso l’istituto Patristico Augustinianum a Roma.
Scienziati, economisti, esperti di green economy si sono confrontati sul tema dello sviluppo sostenibile e della lotta ai cambiamenti climatici in vista della prossima conferenza delle parti (la famosa COP21) che si terrà a Parigi dal 30 novembre all’ 11 dicembre.

 

Il Punto

Le Tappe del Tour dei diritti: ecco le date

Bolzano   17-18 settembre
17 settembre:
9.00-17.00 evento in Piazza della Mostra
20.30-22.30: concerto “Scoppiati diversamente band”  c/o la chiesa dell’Ospedale

18 settembre:
9.00-13.00 Convegno: “Il punto di vista dei cittadini sulla del Servizio Sanitario Provinciale” c/o Aditorium Palazzo 12-  in via Canonico
17.00-19.00: Tavola rotonda con le associazioni di malati cronici.
Scarica la locandina

Taranto: Settimana Europea della Mobilità

Grazie all’impulso di Cittadinanzattiva saranno realizzate (con il patrocinio del Comune di Taranto, dell’AMAT e la partnership di altre associazioni, tra cui l’ADB Leonardo Da Vinci) una serie di iniziative con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini e presentare loro delle alternative di mobilità, favorendo quelle modifiche nelle abitudini e nei comportamenti necessarie a fare progressi verso una strategia dei trasporti più sostenibile, migliorare  la salute e la qualità della vita. Di seguito le iniziative: dal 16 al 22 settembre, con l’ausilio della Polizia Municipale, sarà attivata una zona con limite 30 km/h (V.le Magna Grecia, nel tratto insiste la pista ciclabile);

Torino: "invecchiamento attivo" a convegno

Si terrà il 23 settembre a Torino, presso l'ospedale San Giovanni antica sede – Sala degli Infernotti Via Cavour 31 a partire dalle ore 9.00 e fino alle 13.00, il convegno dal titolo "Invecchiamento attivo, prevenzione, vaccinazioni."
Per informazioni scarica la locandina

Catania: Settimana Europea della Mobilità

Cittadinanzattiva nell'ambito degli eventi della Settimana Europea della Mobilità 2015 realizzerà a Catania le seguenti iniziative: proclamazione di un car free day per il centro storico della città, attività di informazione e sensibilizzazione in tema di mobilità sostenibile rivolte ai cittadini, avvio di una indagine sul tema per conoscere il punto di vista dei catanesi sull'argomento.
Queste e altre ancora le iniziative che dal 16 al 22 vedranno impegnati i volontari di Cittadinanzattiva. Scarica il programma completo

Cagliari: settimana europea della mobilità

Cittadinanzattiva tra i promotori degli eventi della settimana europea della mobilità 2015 a Cagliari.
Venerdì 18 settembre p.v., presso la stazione della metro di Cagliari, in piazza Repubblica, dalle ore 9,00 alle ore 12,30, i volontari di Cittadinanzattiva Cagliari, in occasione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile (16-22 settembre 2015) e in collaborazione con l’ARST Sardegna, realizzeranno un punto informativo sulla mobilità distribuendo ai cittadini materiale e brochures e somministrando agli stessi un questionario sul servizio di trasporto dell’Azienda sarda.

Corciano(PG) Settimana Europea della Mobilità Sostenibile : per una mobilità sostenibile

A Corciano(PG) nell'ambito  della "Settimana Europea della Mobilità Sostenibile" si  svolgerà "Piedibus" .
In allegato il programma ricco di impegni e attività.

Cittadinanzattiva, via Cereate 6 - 00183 Roma - Tel 06 367181 Fax 06 36718333

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.