Anno 9, numero 432 - 20 ottobre 2016
Cittadinanzattiva (visita il sito web www.Cittadinanzattiva.it)
Cittadinanzattiva (visita il sito web www.Cittadinanzattiva.it)

Il Punto

Mense scolastiche: cibi di qualità, ma troppo rumore. E le rette sono alte

Il cibo è di buona qualità, la pulizia è adeguata, ma gli ambienti sono troppo rumorosi e non proprio accoglienti. Troppo poco diffuse le indagini sulla qualità percepita dagli studenti e l’unico strumento di partecipazione e controllo a disposizione delle scuole, ossia le Commissioni mensa, restano, ad oggi, poco presenti e inascoltate. Due bimbi su tre amano mangiare a scuola, ma solo uno su dieci dice di finire tutto quello che viene servito.

Invito al XVI Rapporto PiT servizi

Cittadinanzattiva è lieta di Invitarti alla presentazione del XVI Rapporto PiT Servizi (Progetto integrato di Tutela), che si svolgerà il 27 e 28 ottobre p.v. con 4 focus tematici nell'ambito dei servizi di pubblica utilità (Energia e ambiente, Mobilità e trasporti, Telecomunicazioni e Servizi postali, Servizi bancari e Servizi assicurativi).

Il Terzo settore alle prese con la riforma

Maggio 2016: una data importante per tutte le realtà del non profit. E' infatti lo scorso maggio che è stata approvata una legge che innoverà profondamente le norme che regolano la vita delle organizzazioni senza scopo di lucro.
Il mensile Vita, ha organizzato lo scorso 12 ottobre un appuntamento di approfondimento rrivolto alle realtà del Comitato Editoriale, tra cui Cittadinanzattiva, e il numero di questo mese è quasi completamente dedicato al tema, in attesa del varo dei decreti attuativi.

Evasione McDonald’s, non solo panini e patatine fritte

E’ online il sito web Unhappymealitalia.com, il portale promosso dalle associazioni di consumatori Cittadinanzattiva, Codacons e Movimento Difesa del Cittadino con il quale la Rete si mobilita per contrastare la presunta elusione fiscale del colosso dei fast food McDonald’s. Più di un anno fa è stata presentata dalle stesse associazioni una denuncia contro la multinazionale che avrebbe evaso le imposte per oltre 74 milioni di euro: oggi, anche attraverso il portale, continua l’impegno nel chiedere alle istituzioni italiane, in particolare all’Agenzia delle Entrate, di indagare su questa possibile elusione a vantaggio di una società del Gruppo con sede in Lussemburgo. Se accertata, l’evasione potrebbe portare nelle casse dello Stato fino a 224 milioni di euro.

Il Punto

News

5 milioni di multa alla Aspen per aumento prezzo farmaci antitumorali

La multinazionale Aspen, che ha sede anche in Italia, è stata appena multata dall’Antitrust per una somma pari a 5 milioni di Euro.
L’accusa, si legge direttamente dal comunicato diffuso dall’Antitrust: “Dopo aver acquistato da GlaxoSmithKline il pacchetto di farmaci antitumorali, il cui brevetto era scaduto da decenni, Aspen ha avviato una negoziazione con l’Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa) volta esclusivamente ad ottenere ingenti aumenti di prezzo, pur in assenza delle necessarie giustificazioni economiche . Aspen, pertanto ha adottato una strategia negoziale particolarmente aggressiva, che ha raggiunto l’apice nella minaccia credibile di interruzione della fornitura diretta dei farmaci al mercato italiano”.

Su manovra finanziaria Tdm positivo: confermato il fondo Sanità con 117 miliardi

"La notizia del finanziamento del Fondo Sanitario con 113 miliardi per il 2017 è sicuramente positiva. E' la prima volta dopo tanto tempo, stando alle anticipazioni, che un finanziamento programmato per la sanità pubblica viene effettivamente confermato da una legge dello Stato". Queste le dichiarazioni di Tonino Aceti, coordinatore del Tribunale per i Diritti del Malato - Cittadinanzattiva in merito alle anticipazioni sulla manovra finanziaria.

Le carenze della copertura sanitaria per i deficit uditivi: la lettera di una cittadina

Pubblichiamo il testo di una lettera che abbiamo ricevuto da una cittadina con deficit uditivi che racconta quanto sia insufficiente la copertura sanitaria per l'acquisto di apparecchi acustici. Nei LEA rientrano - completamente pagate dal Sistema Sanitario - le protesi impiantabili, ossia gli Impianti Cocleari (circa 20mila euro ad impianto) mentre non vi rientrano gli apparecchi acustici che negli ultimi decenni hanno visto uno sviluppo davvero straordinario, il cui costo può superare i 3000 euro.

News

Attenzione! Il 31 ottobre scade il pagamento del canone

Numerosi i casi di utenti che ad oggi non hanno ancora ricevuto l’addebito in bolletta per il pagamento del canone. In particolare si tratta principalmente dei soggetti non connessi con la rete di trasmissione nazionale, coloro che non hanno pagato il Canone perché nessuno dei componenti della famiglia è titolare di contratto di fornitura elettrica e coloro che sono entrati in possesso di una tv nel corso del 2016.

Sciopero trasporti 21 ottobre. Quali diritti per i viaggiatori?

Continuano gli scioperi dei trasporti pubblici che paralizzano le città. Il prossimo 21 ottobre molte le sigle coinvolte nello sciopero generale indetto per l’intera giornata. Un blocco per gli addetti ai trasporti ferroviari, aerei, marittimi e del trasporto pubblico locale.
Ma quali sono i diritti dei passeggeri in caso di sciopero? E quali gli strumenti di tutela a disposizione dei viaggiatori?

Il Mese della finanza Etica

Un mese per sensibilizzare i cittadini e non solo sull’importanza di una finanza al servizio dell’economia reale e sostenibile. Dal 15 ottobre al 15 novembre, sono 100 le iniziative organizzate in tutta Italia che vogliono raccontare come la finanza etica funziona e voglia crescere rafforzando il capitale sociale.
Le iniziative spaziano dai dibattiti al teatro civile passando per l’educazione critica alla finanza. Durante il mese della finanza etica verrà anche sostenuta l’Offerta pubblica delle azioni della Banca.

News

Nasce la Consulta dei Migranti a Cerveteri

Lo scorso aprile il Consiglio Comunale di Cerveteri aveva votato all’unanimità l’istituzione e l’adozione del regolamento della Consulta dei Cittadini Migranti e Apolidi, un organismo destinato a mettere in rete e rappresentare le numerose comunità straniere residenti sul territorio comunale. Il Sindaco Alessio Pascucci ha annunciato l’indizione delle Elezioni della Consulta per il giorno 27 novembre 2016: “Una scelta dovuta.

Patrocinio gratuito: nuove norme dell'UE

Lo scorso 13 ottobre è stata adottata dal Consiglio dell’Unione europea la direttiva sull'ammissione al Patrocinio a spese dello Stato per indagati o imputati nell'ambito di procedimenti penali e nell'ambito di procedimenti di esecuzione del mandato d'arresto europeo. E’ stato così rimosso l'ultimo ostacolo alle nuove norme sul patrocinio gratuito adottate a livello europeo: la direttiva è infatti la terza e ultima concordata di un pacchetto di proposte in materia di diritti a un equo processo nei procedimenti penali presentato dalla Commissione nel novembre 2013 e la sua adozione completa la tabella di marcia dell'UE per rafforzare i diritti procedurali di indagati e imputati nei procedimenti penali fissata nel 2009.

#SecondoMemorialStefanoCucchi: appuntamento per il 21 ottobre

Venerdì 21 ottobre alle ore 21 presso il Nuovo Cinema Palazzo (Piazza dei Sanniti, 9A - San Lorenzo) si svolgerà la seconda parte del #SecondoMemorialStefanoCucchi con la partecipazione di artisti, musicisti, attivisti, esperti, associazioni e singoli cittadini per non dimenticare e per dire no alla violenza. Sarà uno spazio di approfondimento sulla storia di Stefano e sul tema della tortura, per chiedere l’introduzione del reato nell’ordinamento italiano, ma anche una serata di musica e interventi performativi.

La Camera approva la legge contro il caporalato

Finalmente approvata la legge contro il caporalato, risultato raggiunto anche grazie alla campagna "Stop al Caporalato, coltiviamo la legalità" che tra le varie azioni ha anche promosso una petizione tramite la quale sono state raccolte 8 mila firme. La campagna “StopCaporalato, coltiviamo la legalità” è stata lanciata da Progressi lo scorso luglio; hanno aderito FLAI-CGIL, ARCI, Legambiente, Cittadinanzattiva, CIR, ASGI, LavoroWelfare, UFTDU, Habeshia. Leggi tutto...

News

Linee guida in arrivo per le mense scolastiche

Dopo la sentenza del Tribunale di Torino che consente ai genitori di scegliere tra il servizio mensa ed il pasto da casa, il Ministro dell'Istruzione Stefania Giannini interviene all'essemblea dell'ANCI di Bari annunciando delle linee guida. Nei prossimi giorni infatti è previsto un incontro tra il Ministro dell'istruzione, il neo Presidente Anci, Antonio Decaro ed il Ministro della Salute Lorenzin, per discutere del tema ed ipotizzare delle linee guida che diano una chiara ed omogenea indicazione alle scuole e ai servizi comunali.Nel frattempo, nelle scuole di Torino, emerge un altro problema legato ai refettori.

Contributo volontario? Mica tanto!

Una mamma di un bambino che frequenta la scuola Dante Alighieri di Sesto a Milano ha denunciato qualche giorno fa la richiesta da parte della scuola di pagare attività extracurriculari durante l'orario scolastico. Il Dirigente ha ricordato ad inizio anno alle famiglie che i progetti in programma per ampliare l'offerta formativa sono tutti a pagamento, l'ammontare richiesto è di 30 euro per bambino per la scuola primaria e secondaria di I grado, e 15 euro per bambini delle materne.

Le mense scolastiche che funzionano ci sono

Il tema delle mense scolastiche è ormai all'ordine del giorno: tariffe elevate, cibi di scarsa qualità, menù ripetitivi. Ma esistono città dove le mense funzionano bene come Jesi, Trento e Bologna, le tre città occupano i primi posti della classifica italiana realizzata dalla Rete nazionale delle Commissioni mensa. Le modalità di gestione del servizio in queste città sono dettate dall'attenzione, a Jesi ad esempio vengono realizzati controlli quotidiani di gradimento dei cibi proposti, questo consente di verificare immediatamente quali cibi vengono scartati dai bambini e di poter intervire con delle modifiche al menù, anche semplicemente variando la modalità di preparazione dello stesso cibo.

Alternanza scuola-lavoro: raddoppiano i ragazzi che la scelgono

Nell’anno scolastico 2015/2016 652.641 studenti delle scuole secondarie di II grado hanno partecipato a percorsi di alternanza Scuola-Lavoro a fronte dei 273.000 dell’anno 2014/2015, segnando un +139% di ragazzi interessati. Usciti da scuola vanno nelle fabbriche e nelle aziende, nelle associazioni del terzo settore, nelle pubbliche amministrazioni e biblioteche. L'obiettivo è provare a combattere l’incubo di un futuro da disoccupati.

News

Premio Civico Europeo sul dolore: presenta il tuo lavoro e vinci!

Active Citizenship Network (ACN), ha lanciato il I Premio Civico Europeo sul Dolore Cronico con lo scopo di dare visibilità alle buone pratiche esistenti nei diversi Paesi Ue in tema di lotta al dolore cronico. Le migliori esperienze saranno presentate e premiate nel corso di un evento pubblico internazionale che si terrà a Giugno 2017.
Se hai sperimentato o stai attuando una modalità di lavoro sul dolore cronico innovativa e vincente, inseriscila nel nostro database e partecipa alla selezione!

Giornata mondiale della vista: preveniamo la cecità evitabile

Lo scorso 13 Ottobre è stata celebrata la Giornata Mondiale della Vista. Quest’anno nel nostro Paese è stata dedicata alla prevenzione della retinopatia diabetica: nel mondo ci sono 147 milioni di persone colpite da questa malattia oculare su 422 milioni di diabetici, ma una diagnosi precoce può salvare la vista e tutelare la qualità della vita.

Citizenergy: energie rinnovabili "on line"

Il progetto europeo “Citizenergy”, in cui Active Citizenship Network partecipa come partner, si basa sul know-how sviluppato dalla collaborazione tra start-up aziendali, organizzazioni civiche, esperti di crowdfunding ed università, al fine di sensibilizzare i cittadini ai progetti di sviluppo delle fonti di energia rinnovabile e sostenibile. “Citizenergy” ha portato alla creazione di una piattaforma online che ospita e fornisce informazioni sulle opportunità esistenti in materia di energia rinnovabile e sostenibile, promuovendo ed agevolando così la creazione di un più ampio mercato a livello Europeo.

News

Ci vediamo al muro di Pinacci nostri

Se la street art è il mezzo, l'impressione, a dispetto di McLuhan, è che qui tutto si giochi sul luogo, ossia la strada. Lo penso mentre, in una luminosa domenica di ottobre, passeggio nel quartiere, fra Boccea-Pineta Sacchetti e Primavalle, in cui vivo da 13 anni e comincio a conoscerlo attraverso il percorso fra 56 murales in cui ci conduce Lello Melchionda e gli attivisti di Pinacci nostri.

Da beni abbandonati a centri di produzione artistica: approvato decreto

Approvato in via definitiva il decreto del 22 dicembre 2015 che prevede l’utilizzo di edifici dello Stato per la realizzazione di centri dedicati all’arte, alla musica, alla danza e allo spettacolo da parte di associazioni residenti nel territorio italiano.
Come era già stato fatto per i fari abbandonati, per le stazioni ferroviarie e per altre abitazioni statali non più utilizzate, ora molte strutture come caserme, scuole militari, palazzi e case di proprietà dello Stato saranno messe a disposizione al fine dello sviluppo di attività artistiche e culturali.

A Genova come in Giappone: le buche stradali diventano opere d'arte

In Giappone, quando un oggetto si rompe gli artisti riempiono la crepa con un materiali nobili come lacca e oro creando vere opere d'arte perché dal dolore nasce una forma d'arte più potente.
La tecnica, che si chiama Kintsugi, è stata in un certo senso adottata da uno street artista francese, Ememem che ha scelto di "curare" con l'arte le ferite del territorio. E così i buchi nei marciapiede o le scale sbrecciate vengono valorizzate da piccole mattonelle colorate che trasformano totalmente il paesaggio.

News

Star meglio con le fave

“Di tutti i legumi la fava è regina, cotta la sera, scaldata la mattina”. Così recitava un antico detto popolare che attesta le origini storiche di questo prezioso legume, coltivato sin dall’antichità. Leggere e gustose, dal baccello verde brillante, crude o cotte, le fave sono un alimento ricco di fibre e proteine, che non dovrebbe mai mancare sulla nostra tavola, fresche in primavera, secche in autunno.

Scarpe che fanno male ai talloni: i rimedi naturali

“Vai piano, ho le scarpe che mi fanno male”. Con l’arrivo dell’autunno questa frase torna sulle labbra di milioni di donne in tutto il mondo: perché quando le temperature cominciano a scendere e le giornate si fanno più fresche, mandiamo in pensione sandali e ciabattine e passiamo a qualcosa di più adatto.
Oltre ai prodotti farmaceutici, come cerotti e disinfettanti, esitono diversi rimedi naturali per alleviare il dolore.

Il Punto

Educare alla custodia del pianeta. A Bologna il confronto Zuppi-Galletti

Lunedì 24 ottobre il Camplus Bononia di Bologna ospiterà la quarta edizione del Forum Terra Italia, il programma congressuale promosso da Earth Day Italia sui temi dello sviluppo sostenibile.
In questa occasione il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti e l’arcivescovo di Bologna Matteo Zuppi si confronteranno sull’educazione allo sviluppo sostenibile con una particolare attenzione al sistema scolastico del paese, chiamato a rispondere all'esigenza di formare le giovani generazioni su un argomento tanto importante.

Il Punto

Nell'organico del perugino, poco organico e tanta plastica

I Comuni che fanno? In Umbria, Cittadinanzattiva e Legambiente insieme danno il via ad un primo documento sulla gestione dei rifiuti in Umbria. Alcuni dati per la raccolta dell'organico e cosa fare per migliorare. Leggi per saperne di più

Il fundraising per i diritti dei cittadini

Il prossimo 24 ottobre si terrà a Napoli il pomeriggio di formazione promosso da Cittadinanzattiva Campania volto a sviluppare competenze di fundraising per gli operatori di sportello e delle sedi territoriali di Cittadinanzattiva.
Imparare a donare, imparare a sostenere i diritti dei cittadini e dei consumatori.

 

Cittadinanzattiva, via Cereate 6 - 00183 Roma - Tel 06 367181 Fax 06 36718333

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.