Politiche sanitarie

  • Clinica Santa Rita: Tribunale civile di Milano riconosce risarcimento per Cittadinanzattiva

    clinica santarita

    Tribunale civile di Milano condanna la Clinica Santa Rita al risarcimento per 70.000 euro di Cittadinanzattiva, confermando l’efficacia della sentenza penale per i fatti commessi dai propri dipendenti medici già condannati
    La decima sezione del Tribunale di Milano ha condannato ieri la Clinica Santa Rita di Milano, nota alle cronache come “clinica degli orrori” per lo scandalo emerso nel 2008, al risarcimento dei danni nei confronti di Cittadinanzattiva, parte civile del Processo, riconoscendo l’efficacia del giudicato penale in capo alla Clinica per i fatti commessi dai propri dipendenti medici.

  • Sicilia: le tappe del Tour dei diritti

    tappa tour sicilia

    Arriva in Sicilia la campagna itinerante del Tribunale per i Diritti del Malato-Cittadinanzattiva.  Tappe a Palermo, Catania e Messina. Evento Regionale a Palermo in Piazza Unità d’Italia.
    Leggi il comunicato

  • Cittadinanzattiva sul Decreto Appropriatezza: basi sbagliate

    Tonino Aceti, responsabile nazionale del Tribunale per i diritti del malato/Cittadinanzattiva, commenta il Decreto Appropriatezza:
    "Il cosiddetto "Decreto appropriatezza" del Ministro Lorenzin ha una serie di criticità ma soprattutto un peccato originale. Vale a dire: una tra le misure individuate da Governo e Regioni per "declinare" il taglio lineare al Fondo Sanitario Nazionale di 2,352 miliardi per ciascuno degli anni 2015 e 2016 previsto nel Decreto Legge enti locali di agosto di quest'anno. E' chiaro quindi che il Decreto muova da un'esigenza e da ragionamenti che attengono alla dimensione economica. Ciò è confermato dal combinato disposto di due elementi fondamentali previsti nel Decreto, e cioè la tabella delle condizioni di erogabilità delle 208 prestazioni specialistiche a carico del SSN (vale a dire una vera revisione e compressione dei LEA), nonché le sanzioni economiche imposte ai medici qualora prescrivessero su "ricetta rossa" prestazioni al di fuori dei criteri stabiliti (riducendo il medico ad un vero e proprio funzionario amministrativo).

  • Nuovi prezzi dei farmaci, pronta la delibera AIFA

    Con la Determina 1267/2015 (“Rinegoziazione del prezzo di rimborso dei medicinali per uso umano a carico del Servizio sanitario nazionale, nell'ambito di raggruppamenti di medicinali terapeuticamente assimilabili”) l’Agenzia Italiana del Farmaco stabilisce i nuovi prezzi e separa i farmaci coperti da brevetto da quelli che non lo sono più e per cui, quindi, è presente un equivalente. Il risparmio atteso per il sistema sanitario sarebbe di 500 milioni di Euro annui, e sono previste nuove indicazioni anche per i farmaci biotecnologici.

    Approfondisci il tema consultando la Gazzetta Ufficiale con il testo della Determina e la stampa digitale.



  • Tavola rotonda ictus e fibrillazione atriale

    ictus

    “Fibrillazione atriale e ictus cerebrale: una relazione pericolosa”: è il titolo della tavola rotonda organizzata da A.L.I.Ce onlus in occasione della giornata mondiale dell' ictus che si svolgerà a Roma il 29 Ottobre alle 11.30, Camera dei Deputati, sala "Aldo Moro" . Per Cittadinanzattiva/Tribunale per i diritti del malato parteciperà Sabrina Nardi.

    Scarica l'invito e partecipa iscrivendoti ai riferimenti appositi (indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., tel. 06/68134260) entro e non oltre il 21 ottobre prossimo venturo.

  • Anziani: da Cittadinanzattiva le istruzioni per l’uso delle RSA

    rsa cittadinanzattiva

    All’interno dello spazio online dedicato ai temi di salute e sanità, il PiT Salute fornisce una serie di informazioni e indicazioni sul tema delle Residenze Sanitarie Assistite (RSA); organizzate in schede di veloce e chiara lettura, sono presentate le informazioni che riguardano la domanda d’ingresso, su chi ne ha diritto e su come presentarla, e viene anche inquadrata la differenza con altre forme di assistenza sia al domicilio o presso strutture apposite, come le Residenze Assistenziali (RSA).
    Consulta i contributo web e approfondisci ulteriormente il tema con gli altri contributi di Cittadinanzattiva su Corriere.it .

  • Rivedibilità INPS: sospesi i contributi per chi non si è recato a visita

    rsa inps

    Lo rende noto l’INPS con una comunicazione del 24 settembre 2015: a partire dal mese di ottobre vengono sospesi i contributi economici ottenuti tramite le procedure di invalidità civile, per quei cittadini che sono stati chiamati a visita di rivedibilità dallo scorso marzo e non si sono presentati. Per chi possa dimostrare gravi motivi c’è la possibilità di richiedere una nuova visita alla Commissione medico-legale.
    Leggi il testo della comunicazione INPS.

  • Appropriatezza: Un decreto che poggia su basi sbagliate

    studio medico

    È appropriato anche ritirare un Decreto sbagliato. Subito un "Programma Nazionale Linee Guida per la promozione dell'appropriatezza" e PDTA.

    Il cosiddetto "Decreto appropriatezza" del Ministro Lorenzin ha una serie di criticità ma soprattutto un peccato originale. Vale a dire: una tra le misure individuate da Governo e Regioni per "declinare" il taglio lineare al Fondo Sanitario Nazionale di 2,352 miliardi per ciascuno degli anni 2015 e 2016 previsto nel Decreto Legge enti locali di agosto di quest'anno.

    E' chiaro quindi che il Decreto muova da un'esigenza e da ragionamenti che attengono alla dimensione economica. Ciò è confermato dal combinato disposto di due elementi fondamentali previsti nel Decreto, e cioè la tabella delle condizioni di erogabilità delle 208 prestazioni specialistiche a carico del SSN (vale a dire una vera revisione e compressione dei LEA), nonché le sanzioni economiche imposte ai medici qualora prescrivessero su "ricetta rossa" prestazioni al di fuori dei criteri stabiliti (riducendo il medico ad un vero e proprio funzionario amministrativo).

  • Accesso ai farmaci: le raccomandazioni di Cittadinanzattiva

    raccomandazione evento

    Accesso ai farmaci: le raccomandazioni di Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato per garantire equità di accesso ai cittadini, tempi certi e facilitare la vita delle persone. 
    “L’accesso alle cure farmacologiche rappresenta un banco di prova per l’unitarietà e l’ equità del Servizio Sanitario Nazionale verso i cittadini, in particolare quelli affetti da patologie croniche e rare, ed è per questo che chiediamo al Governo un provvedimento nazionale di riordino del settore, con cui si chiariscano con esattezza ruoli, funzioni, tempistiche, responsabilità e partecipazione delle associazioni di cittadini e pazienti nel processo, mettendo a sistema sia il ruolo dell’EMA, sia quello nazionale, regionale e aziendale, a garanzia della trasparenza sulle decisioni”.

  • Domani la presentazione della Raccomandazione civica

    Raccomandazione civica per un nuovo governo dell’assistenza farmaceutica: domani la presentazione di Cittadinanzattiva–Tribunale per i diritti del malato.
    L’evento si terrà domani 6 ottobre a Roma, presso la Sala dell’Albergo del Senato, in Piazza della Rotonda 73, dalle ore 9.00 alle ore 13.30.
    Questo incontro si inserisce nel percorso del Patto per la Salute 2014 – 2016 che affronta in diversi punti le politiche del farmaco e sembra voler ripartire da una corretta programmazione ed erogazione dei servizi sanitari.

  • Al via a Catanzaro i due giorni del tour "Sono malato anch'io". Presentati due PDTA nelle malattie croniche

    Presentati i Percorsi diagnostico-terapeutici assistenziali (PDTA) per le malattie croniche infiammatorie dell'intestino e per le malattie reumatiche infiammatorie, realizzati da Cittadinanzattiva in collaborazione con Amici Onlus e Anmar. Ora la Regione Calabria li adotti con delibera per renderli realtà in ogni azienda sanitaria.   
    Oggi a Catanzaro, presso la Sala della Cultura nel Palazzo della Provincia, Cittadinanzattiva ha avviato le celebrazioni dei 35 anni di vita della sua rete più conosciuta: il Tribunale per i diritti del malato. Il primo appuntamento di una due giorni densa di incontri con istituzioni, mondo delle professioni sanitarie e cittadini ha visto la presentazione dei Percorsi diagnostico-terapeutici assistenziali (PDTA) per le malattie croniche infiammatorie dell'intestino e per le malattie reumatiche infiammatorie, realizzati da Cittadinanzattiva in collaborazione con Amici Onlus e Anmar. 

  • Conclusa la tappa di Cagliari del tour itinerante “Sono malato anch'io"

    sonomalatoanchio cagliari

    Conclusa il 30 settembre la tappa di Cagliari del "Tour dei Diritti. Sono malato anch'io. La mia salute è un bene di tutti", del Tribunale per i Diritti del Malato di Cittadinanzattiva. 
    Le iniziative sono iniziate il 29 settembre con l'allestimento di una postazione, un punto informativo nel largo Carlo Felice per distribuire materiale, gadget e presentare una mostra fotografica sui 14 diritti sanciti dalla Carta Europea dei Diritti del Malato.

  • Farmaci Epatite C: si può chiedere il rimborso!

    I pazienti che hanno pagato i salvavita di tasca loro dopo il 5 dicembre possono far ricorso al giudice civile per ottenere il rimborso in virtù dell'articolo 32 della Costituzione. In generale, infatti, per l'erogazione dei farmaci ritenuti indispensabili e insostituibili, diverse pronunce della Corte di Cassazione e della Corte Costituzionale riconoscono sia l'accesso al farmaco in via preventiva sia il rimborso successivo.

  • "Tagli alla sanità, stretta sugli esami clinici", o semplicemente tagli?

    Tagli alla sanità pubblica, previsti per 208 esami e prestazioni giudicate "inutili", questo il tema su cui si sono confrontati martedì 29 settembre su “Siamo noi” tv2000.
    Insieme a , Stefano Ojetti, Associazione Medici cattolici italiani e Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato.
    Rivedi la putanta.

  • Continua il viaggio del Tour dei diritti: prossima tappa Catanzaro

    Catanzaro: 2 ottobre
    ore 9.30-13.30 Sala della Cultura, Palazzo della Provincia- Piazza Luigi Rossi
    Convegno "I percorsi diagnostici terapeutici assistenziali (PDTA) del paziente con cronicità.
    Nuovi strumenti per la presa in carico delle persone con Malattie Reumatiche Infiammatorie e auto-immuni e con Malattie Infiammatorie Croniche dell’intestino"

  • Cittadinanzattiva in Tv sul decreto appropriatezza prestazioni

    Il prossimo 6 ottobre il responsabile nazionale del Tribunale per i diritti del malato/Cittadinanzattiva, Tonino Aceti, sarà ospite a “Fuori Tg”, la rubrica di approfondimento a cura del Tg3 nazionale. Aceti, durante la puntata, commenterà ed approfondirà la questione degli effetti del decreto sull'appropriatezza delle prestazioni, recentemente promosso dal Ministro Lorenzin. La puntata andrà in onda a partire dalle 12:25 su Rai3 e sul portale internet dedicato.

     

  • Assistenza farmaceutica: evento per la nuova Raccomandazione Civica

     RACC CIVICAimmagine sito

    Cittadinanzattiva – Tribunale per i Diritti del Malato presenta la "Raccomandazione Civica per un Nuovo Governo dell’Assistenza Farmaceutica", evento che si terrà il prossimo 6 ottobre a Roma, presso la Sala dell’Albergo del Senato, in Piazza della Rotonda 73, (di fronte al Pantheon) dalle ore 9.00 alle ore 13.30.
    Questo incontro si inserisce nel percorso del Patto per la Salute 2014 – 2016 che affronta in diversi punti le politiche del farmaco e sembra voler ripartire da una corretta programmazione ed erogazione dei servizi sanitari.

  • Continua il viaggio del Tour dei diritti: i prossimi appuntamenti

    Cagliari: 29 settembre
    Palazzo Municipale, via Roma - Largo Carlo Felice 
    Cittadinanzattiva in festa per i 35 anni del Tribunale per i Diritti del Malato. Mostra fotografica sui diritti della Carta Europea dei Diritti del Malato. Informazioni, distribuzione materiale e gadget. Giochi e laboratori sui diritti, per bambini, ragazzi e famiglie.

    Cagliari: 30 settembre Palazzo Municipale, Sala Consiliare, via Roma
    ore 9.00 - 13.30 Convegno "Cittadini per un servizio Sanitario Pubblico più umano e accogliente.
    In allegato la locandina dell'evento.

  • Active ageing, prevenzione primaria e vaccinazioni. Il convegno di Torino

    Il Piemonte è una regione con un’alta percentuale di anziani: la fascia di popolazione tra i 65 ed i 74 anni rappresenta l’11,7%, a fronte di una media nazionale del 10,6%, mentre quella tra i 75 e gli 84 anni è delll’8,7%, superiore alla media italiana (7,6%).
    Ciò a fronte di un’aspettativa di vita in ulteriore aumento. In Piemonte, infatti gli uomini hanno acquistato 2,8 anni di vita dal 2002 al 2012 (la media italiana è stata di 2,4 anni), mentre le donne hanno acquistato 1,7 anni a fronte di una media nazionale di 1,4 anni.

  • Una piattaforma europea sulla terapia del dolore

    Il 1 Ottobre 2015 si svolgerà a Bruxelles il Convegno "Elderly pain therapy is a priority to defeat stress and depression" organizzato da ECHO (European Confederation of Care Home Organizations) in collaborazione con ACN la rete europea di Cittadinanzattiva, presso il Parlamento Europeo.
    Per saperne di più clicca qui.

  • Presentazione Carta della qualità della farmacia


    Cittadinanzattiva - Tribunale per i diritti del malato e Federfarma annunciano la conferenza stampa di presentazione della nuova "Carta della qualità della farmacia". L'evento si terrà il 28 settembre a Roma presso l’ Auditorium del Ministero della Salute sito in via Lungotevere Ripa, 1, dalle ore 11.00 alle ore 12.30. La nuova Carta, realizzata grazie alla collaborazione tra Cittadinanzattiva e Federfarma, si pone l'obiettivo di garantire una assistenza sanitaria sempre vicina ai bisogni di cura delle persone, nel rispetto e nella tutela dei diritti del cittadino contenuti nella Carta europea dei diritti del malato, nell’ottica della valorizzazione della farmacia quale presidio sanitario capillare sul territorio.

  • Conclusa la tappa di Trento del tour itinerante “Sono malato anch'io"

    Trento. Conclusa la tappa del tour “Sono malato anch’io. La mia salute è un bene di tutti” per i 35 anni del Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva. “LE REMS non siano una riproduzione dei vecchi manicomi; occorre puntare sui servizi territoriali di salute mentale”.
    Nel corso della tappa di Trento del tour “Sono malato anch’io. La mia salute è un bene di tutti”, dello scorso 19 settembre, una delegazione del Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva ha effettuato un sopralluogo nella residenza per l'esecuzione delle misure di sicurezza (REMS) di Pergine (TN) per verificare lo stato reale di attuazione del superamento degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari (OPG) previsto dalla Legge 81 del 2014. Positiva la collaborazione mostrata dai vertici delle istituzioni sanitarie coinvolte. La struttura è stata attivata il 1 luglio 2015. Mezzo milione di euro la spesa sostenuta dal Servizio Sanitario Provinciale per l'adattamento della struttura. 14 assunzioni effettuate tra Operatori Socio Sanitari (OSS), infermieri e 1 medico. Presente anche una guardia non armata. Buone le condizioni strutturali e igieniche. 7 le persone, di cui una donna e sei uomini, ospitate nella REMS, di cui 2 sottoposte a misure definitive e 5 a misure cautelari.

  • Mantova: incontro "Medicina di Genere"

    Giovedì 24 settembre alle ore 21.00 presso la Sala Civica di Pegognaga, Mantova, si terrà l'incontro, organizzato da Cittadinanzattiva di  Mantova e provincia, dal titolo "Medicina di Genere , valorizzazione delle differenze nella promozione della cura della salute di uomini e donne".
    Guarda il programma

  • Epatite, C siamo! Lila con Cittadinanzattiva per i nuovi farmaci a coinfetti Hiv/Hcv


    lila tdm

    Siamo tra i partner del programma promosso dal Tribunale per i diritti del Malato per informare e assistere le persone con Epatite C. 
    Tra le prime iniziative, un dossier che evidenzia l'esigenza di affrontare il tema della co-infezione e proposte di emendamenti al piano nazionale per le epatiti che ad oggi non si occupa di persone con Hiv.
    "Devo aspettare di aggravarmi per essere curato?": la domanda, provocata dalla decisione di Aifa di garantire solo ai malati con alto grado di fibrosi i nuovi farmaci in grado di far guarire dall'Epatite C, è quella che è stata rivolta più spesso al servizio di ascolto e consulenza gratuita del programma nazionale “Epatite, C siamo!" avviato a luglio da Cittadinanzattiva, di cui come LILA siamo partner.

  • Chirurgia oncologica: troppe strutture non rispettano standard

    Conferenza Nazionale Ocologia Clinica

    Il convegno della SICO (Società Italiana Chirurgia Oncologica) concluso a Napoli pochi giorni fa ha tracciato un quadro delle condizioni di qualità e tempistica delle strutture italiane, tirando conclusioni non positive.
    Il dato è particolarmente grave, se si considera anche la rilevazione compiuta l’anno scorso in collaborazione con AGENAS nell’ambito del programma Piano Esiti , che è sfociata nella creazione del sito web Oncoguida, con informazioni su strutture, medici, tempi e tecniche.
    Leggi la notizia relativa al convegno SICO e consulta il sito web.

  • Presentata la relazione su intramoenia italiana, per l’anno 2013

    Il quadro che emerge dalla Relazione sullo stato di attuazione dell'esercizio dell'attività Libero Professionale Intramuraria, consegnata dal Ministero della Salute al Parlamento lo scorso agosto, comprende alcuni fra i seguenti dati: la spesa degli italiani, finalizzata alla cure mediche ed in particolare alle visite e prestazioni in intramoenia (ovvero le visite mediche in attività libero-professionale presso le stesse aziende ospedaliere o in spazi ambulatoriali esterni) è calata: nel 2013 il calo della spesa pro-capite è stato, infatti, del 6,7% rispetto al 2012. E' diminuito anche il relativo ricavo degli ospedali, sceso in 4 anni del 9%.
    Visiona i dati nel dettaglio, dalla pagina ufficiale del Ministero.

  • Le Tappe del Tour dei diritti: ecco le date

    Bolzano   17-18 settembre
    17 settembre:
    9.00-17.00 evento in Piazza della Mostra
    20.30-22.30: concerto “Scoppiati diversamente band”  c/o la chiesa dell’Ospedale


    18 settembre:
    9.00-13.00 Convegno: “Il punto di vista dei cittadini sulla del Servizio Sanitario Provinciale” c/o Aditorium Palazzo 12-  in via Canonico
    17.00-19.00: Tavola rotonda con le associazioni di malati cronici.
    Scarica la locandina

  • Ipercolesterolemia familiare: l’indagine civica di Cittadinanzattiva

    indagine civica
    In Italia, secondo quanto dichiarato dall'European Atherosclerois Society, sono circa 200.000 le persone che convivono con l'ipercolesterolemia familiare, una condizione di origine genetica che causa elevati valori di colesterolo LDL. Solamente l'1% dei pazienti ha ricevuto, tuttavia, una diagnosi corretta.
    "Colesterolo, una questione di famiglia",  è il progetto di indagine sull'ipercolesterolemia familiare, promosso da Cittadinanzattiva, attraverso il Tribunale per i diritti del malato ed il Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici, con il sostegno non condizionato di Sanofi Italia.

  • Conclusa la tappa di Terni del tour itinerante “Sono malato anch'io"

    Conclusa la tappa di Terni del tour itinerante “Sono malato anch'io" del Tribunale  per i Diritti del Malato-Cittadinanzattiva
    Adozione della Carta dei diritti al Pronto Soccorso; conferenza regionale sulla sanità affinché i  cittadini e le  associazioni dei pazienti possano esprimere le proprie opinioni, soprattutto ora che è in corso il riordino dell'offerta dei servizi e che finalmente, dopo anni, c'è un Assessore alla Sanità; maggiore attenzione ai bambini nei servizi di emergenza-urgenza.Queste le principali richieste illustrate dalla segretaria regionale di Cittadinanzativa- Tribunale per i diritti del malato durante la tappa di Terni della campagna itinerante ”Sono malato anch’io, la mia salute è un bene di tutti”.

  • 8 miliardi in meno: questo il conto esatto dei tagli al SSN

    sanita tagli comunicato

    8 miliardi in meno: questo il conto esatto dei tagli al SSN alla luce delle dichiarazioni del Presidente del Consiglio. Piuttosto che continuare a tagliare sulla sanità, si intervenga sulle spese extra-sanitarie delle Regioni.
    "Le dichiarazioni del Presidente del Consiglio ci allarmano particolarmente, perché si tradurrebbero in circa 8 miliardi di euro in meno per il SSN rispetto al livello di finanziamento previsto dal Patto per la Salute 2014-2016  e la Legge di Stabilità per il 2015. Miliardi che si aggiungono ai 30 di tagli accumulati negli ultimi 5 anni".Queste le dichiarazioni di Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva sulle dichiarazioni del Presidente del Consiglio a Ottoemezzo di ieri. 

  • Le associazioni di pazienti cronici: basta tagli al SSN! Risposte subito o mobilitazione

    cnamc taglissn

    Le associazioni di pazienti cronici e rari in convocazione a Roma: basta con le riduzioni dei diritti e i tagli al SSN. Risposte subito o mobilitazione dei pazienti
    Si sono riunite urgentemente a Roma le associazioni di persone con patologie croniche e rare aderenti al Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici di Cittadinanzattiva, per definire le azioni da mettere in campo contro i recenti e preoccupanti provvedimenti che rischiano seriamente di compromettere il diritto alla salute dei cittadini e il SSN, per agire contro le troppe promesse disattese e per l'assenza di qualsiasi confronto con le Organizzazioni di cittadini e pazienti sulle scelte che contano e le riguardano.

  • Giornata mondiale fisioterapia: iniziative contro l’abusivismo nella professione

    visita fisioterapia

    In occasione della giornata mondiale della fisioterapia, AIFI (Associazione Italiana FIsioterapisti) ha preparato una campagna di sensibilizzazione anche per l'anno 2015.
    L'iniziativa ha lo scopo di far conoscere e festeggiare l’8 settembre, come giornata mondiale della fisioterapia; in tale occasione, e nei giorni  a seguire, AIFI propone ai soci ed ai cittadini diverse attività.

  • Conferenza su modernizzazione e sostenibilità dei sistemi sanitari in UE

    europa partecipazione

    La rete europea di Cittadinanzattiva, Active Citizenship Network, parteciperà all’iniziativa in programma il 17-18 Settembre a Milano presso il Centro Congressi dell’Ospedale San Raffaele.  L’eventosi intitola “Modernization of healthcare systems: whic kind of investiments for sustainable and efficient systems accessible to European citizens”, ed è organizzato dall’Unione Europea dell’Ospedalità Privata. Per maggiori informazioni e scaricare il programma,cliccare qui.

  • La Settimana della UILDM: raccontare l’impegno e la solidarietà

    insieme mano nella mano

    Dal 14 al 20 settembre l’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare (UILDM) sarà nelle piazze con la prima edizione della Settimana delle Sezioni UILDM. Un evento nuovo di cui saranno assolute protagoniste le 70 Sezioni locali dell’Associazione, presenti in tutta Italia: le persone e i loro volti, le storie, le attività in cui sono coinvolte. L’evento avrà come obiettivo far sentire la loro voce e valorizzarne l’impegno, per rispondere alle tante e diverse esigenze delle persone con malattie neuromuscolari, in un’ottica di solidarietà e sussidiarietà, in stretta relazione con le comunità locali.

  • Dal 2016 nuove regole per la detrazione delle spese mediche

    È in Gazzetta Ufficiale (D.M. 31.07.2015, Ministero Economia e Finanze: “Specifiche tecniche e modalità operative relative alla trasmissione telematica delle spese sanitarie al Sistema Tessera Sanitaria, da rendere disponibili all’Agenzia delle Entrate per la dichiarazione dei redditi precompilata”), la misura che indica il comportamento da adottare per effettuare la detrazione delle spese mediche, a partire dal prossimo aprile 2016: non sarà più necessario conservare le ricevute, in quanto le informazioni relative alle spese sostenute saranno inserite direttamente in Tessera Sanitaria e nel suo sistema di gestione elettronico e centralizzato. La procedura sarà possibile grazie all’utilizzo del modello 730 precompilato, anch’esso disponibile dal 2016.


    Leggi il documento sul sito web delle Regioni e approfondisci il tema.

  • Epatite C:una nuova forma di “turismo”, quello per curarsi in India

    epatite india

    Epatite C e farmaci innovativi: una nuova forma di “turismo”, quello per curarsi in India. Le denunce dei cittadini a “C Siamo”, il programma di tutela di Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato per le persone affette da Epatite C.
    Ancora confusione nelle informazioni ai cittadini sull’accesso ai farmaci innovativi anti Epatite C, tempi di accesso e trasparenza delle liste di attesa, e casi di turismo in Oriente per accedere alle terapie per chi non è oggi eleggibile al trattamento gratuito in Italia, perché non è malato tanto quanto previsto dai criteri stabili dall’AIFA. Questo, in estrema sintesi, il quadro che emerge a due settimane dall’avvio del programma di tutela di Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato “Epatite, C Siamo”.

  • 35 anni di Tdm: le celebrazioni, gli appuntamenti, i temi

    In occasione del 35nnale dalla fondazione del Tribunale per i diritti del malato e, in contemporanea, con la ricorrenza dell’emanazione della Carta dei diritti del cittadino malato, Cittadinanzattiva organizza dallo scorso aprile una serie di appuntamenti di informazione e celebrazione in tutte le regioni italiane. Ogni appuntamento regionale finora svolto si è caratterizzato per almeno un momento “di piazza”, con ampio coinvolgimento della cittadinanza, e da un evento di confronto e interlocuzione con le istituzioni regionali rispetto a un tema di politica sanitaria  avvertito come particolarmente urgente in quello specifico territorio.

  • Epatite, C siamo ! Sito web e numero telefonico dedicati al tema

    Dal 13 luglio, il sito web dedicato www.csiamo.cittadinanzattiva.it , ed il servizio telefonico di consulenza ed assistenza gratuita per i pazienti affetti dall'epatite C (06.36718216, attivo il martedì e giovedì ore 9.30-13.30 e 14.30-17.30): sono questi i due servizi del Programma nazionale “Epatite, C siamo!” promosso dal Tribunale per i diritti del malato attraverso le sue 300 sezioni territoriali, con il sostegno non condizionato di ABBVIE, attivi da oggi per tutelare ed informare i pazienti affetti da epatite C su tutti gli aspetti dell’assistenza socio sanitaria, e in particolare anche sui criteri di accesso nazionali e regionali alle nuove terapie farmacologiche per l’eradicamento della patologia. Il programma “Epatite C, siamo!” è realizzato con la collaborazione di Società scientifiche e di Associazioni di pazienti e cittadini anche per monitorare, denunciare e ripristinare il rispetto dei diritti.

  • Ipercolesterolemia familiare: l’indagine civica di Cittadinanzattiva/Tdm

    Il Tribunale per i diritti del malato e il Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici (CnAMC) promuovono assieme una indagine civica sulla ipercolesterolemia familiare. La finalità generale dell’Indagine Civica è quella di produrre evidenze, dal punto di vista dei cittadini e dei pazienti, sull’attuale organizzazione dei servizi, sulla capacità di diagnosi tempestiva e presa in carico, sulle difficoltà che pazienti affetti da ipercolesterolemia familiare e i loro congiunti devono affrontare nella vita quotidiana dentro e fuori i servizi sanitari.

  • Senato vota la fiducia per la nuova manovra sanitaria. Polemica sui tagli

    Passa la fiducia per il decreto che contiene le misure dell'intesa Stato-Regioni del 2 luglio e altre norme di interesse sanitario. Al centro delle riflessioni le tematiche della razionalizzazione della spesa, dei dispositivi medici, dei farmaci. Poi, ancora, i fondi per gli ospedali romani, in vista del Giubileo, la razionalizzazione in merito ai ricoveri di riabilitazione e il problema delle prestazioni inappropriate.

  • Misure del Governo per esami e ricoveri inappropriati

     

    Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva su misure del Governo per esami e ricoveri inappropriati: il SSN non deve arretrare e lo Stato non scarichi sui cittadini il costo dell'assistenza.

    "Il contrasto all'inappropriatezza delle prestazioni non può essere la scusa per impoverire  i Livelli Essenziali di Assistenza, e per scaricare i relativi costi dalle casse pubbliche alle tasche dei cittadini: una prescrizione inappropriata lo è sia per il SSN che per i redditi delle famiglie, alle quali quindi non può essere fatto pagare il conto dell'inappropriatezza. Oltre al fatto che un esame inappropriato non fa meno male se pagato dal cittadino". 

  • Dossier sanitario elettronico: le nuove linee guida del Garante privacy

    Sono state emanate pochi giorni fa le nuove linee guida per la privacy, che riguardano il dossier sanitario elettronico: attraverso il provvedimento n. 331 del 4/06/15, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 164 del 17/07/15, il Garante per la protezione dei dati personali ha inserito, all’interno del Codice in materia di protezione dei dati personali, istruzioni e modalità specifiche per la segnalazione delle violazioni della privacy.

  • In Gazzetta Ufficiale la ripartizione del Fondo politiche sociali 2015

     

    E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (Serie generale n. 165 del 18/07/15) il documento sulla ripartizione delle risorse finanziarie afferenti il Fondo nazionale per le politiche sociali, per l’anno 2015. Si tratta del documento che specifica in che modo le risorse economiche destinate a questo settore siano state organizzate e ripartite, regione per regione.

  • Su La7 confronto sulla sanità

    Tagli alla sanità, accesso ai farmaci, in particolare per l'epatite C, liste di attesa e altre fra le principali questioni sanitarie. Sono questi i temi su cui si sono confrontati martedì 14 luglio numerosi ospiti in studio a "L'aria d'estate", versione estiva de "L'aria che che tira", su La7 .

  • Scegliere Salute: il nuovo portale per la ricerca di medici e strutture

    saluteweb

    Esiste da pochi giorni un altro strumento di informazioni in ambito sanitario: si tratta di un sito internet, che ovviamente prevede anche una applicazione per smartphone, dal nome “Scegliere Salute” che ha lo scopo di facilitare la ricerca di medici e strutture sanitarie su tutto il territorio italiano. Si tratta, in pratica, di una pagina di ricerca in cui è possibile selezionare la tipologia di medico ricercata (specialista, o anche centri diagnosi e ospedali), la regione e la città, oltre che, ovviamente la specializzazione desiderata.

  • Ipercolesterolemia familiare: prosegue la raccolta segnalazioni. Partecipa!

    colesterolo copy

    Ancora operativa la raccolta di segnalazioni sulla ipercolesterolemia familiare, nell'ambito della campagna di informazione e sensibilizzazione organizzata da Cittadinanzattiva, attraverso le reti del Tribunale per i diritti del malato e del Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici (CnAMC).

  • Epatite, C Siamo! : operativi il sito web e il numero di telefono dedicato

    epatite c programma

    Un sito web dedicato www.csiamo.cittadinanzattiva.it  ed un servizio telefonico di consulenza ed assistenza gratuita per i pazienti affetti dall'epatite C (06.36718216, attivo il martedì e giovedì ore 9.30-13.30 e 14.30-17.30). Sono questi i due servizi del Programma nazionale “Epatite, C siamo!" promosso dal Tribunale per i diritti del malato attraverso le sue 300 sezioni territoriali, con il sostegno non condizionato di ABBVIE, attivi da oggi per tutelare ed informare i pazienti affetti da epatite C su tutti gli aspetti dell’assistenza socio sanitaria, e in particolare anche sui criteri di accesso nazionali e regionali alle nuove terapie farmacologiche per l’eradicamento della patologia. Il programma “Epatite, C siamo” è realizzato con la collaborazione di Società scientifiche e di Associazioni di pazienti e cittadini anche per monitorare, denunciare e ripristinare il rispetto dei diritti.

  • Epatite C: al via il programma di Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato "Epatite, C siamo!"

    Epatite C: al via il programma di Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato “Epatite, C siamo!”. Troppe sperequazioni nell'accesso ai nuovi farmaci: il diritto a guarire è per pochi. Chiesto l’intervento del Comitato nazionale di Bioetica e del Dipartimento per le Pari Opportunità.
    Un sito web dedicato www.csiamo.cittadinanzattiva.it  ed un servizio telefonico di consulenza ed assistenza gratuita per i pazienti affetti dall'epatite C (06.36718216, attivo il martedì e giovedì ore 9.30-13.30 e 14.30-17.30).

  • Epatite, C siamo! al via il Programma nazionale di Cittadinanzattiva

    csiamo mani

    Sarà attivo a partire da lunedì 13 luglio il progetto "Epatite, C siamo!", un Programma nazionale di tutela sociale e legale dei diritti per le persone affette da epatite C. Il progetto è svolto con il contributo non condizionato di ABBVIE.

    Tale Programma avrà lo scopo di fornire gratuitamente informazioni, assistenza e consulenza sui temi legati all’epatite C, all’accesso ai servizi ed ai percorsi di cura, utilizzando la metodologia PIT (Progetto Integrato di Tutela) su cui si basa l'azione di tutela caratteristica di Cittadinanzattiva/Tribunale per i diritti del malato.

  • Partorire, che avventura!

    Gravidanza partorirai

    Esce il nuovo libro di Rossana Campisi, 'Partorai con dolore' nel quale la giornalista raccoglie i dati sulla natalità in Italia, le classifiche sugli ospedali e soprattutto le testimonianze di molte madri. Sono storie che ci mostrano di come in molti casi, in Italia, la maternità venga rispettata e sostenuta solo in parte.

  • Il “Protocollo Chiara” per i malati gravi: in Trentino stop alle visite fiscali

    protocollo di chiara

    E’ stato dato il suo nome, Chiara, al protocollo che permette da pochi giorni, ai malati di patologie gravi del Trentino, di evitare le visite fiscali proprio in considerazione della particolare condizione della patologia; la base degli eventi sta nella paradossale vicenda, comune purtroppo a tanti cittadini/malati italiani, di una giovane paziente oncologica giunta agli onori della cronaca nazionale: chiusa in casa da un paio di giorni, in pieno smaltimento degli effetti della chemio e della radio, non sente il campanello e di conseguenza, non può dimostrare la sua condizione all’ufficiale incaricato di compiere la rilevazione. Qualche giorno dopo si vede giungere la richiesta di chiarimento.

  • Con VIVA per prevenire e informare sulla vulvodinia

    medicodonne

    L'Associazione VIVA ("Vincere Insieme la VulvodiniA") è il primo soggetto italiano no profit che si occupa delle donne affette da vulvodinia; la patologia è molto diffusa tra la popolazione femminile (si stima il 16-20% delle donne tra i 16 ed i 40 anni) ma è di fatto ancora misconosciuta dalla maggior parte dei medici a cui le donne si rivolgono. In ogni caso, non è ancora riconosciuta dal Sistema Sanitario Nazionale, con tutte le conseguenze in termini di mancanza di risposte cliniche, ricerca e tutela effettiva delle pazienti.

  • Finanziamento SSN: altri tagli in vista? Noi non ci stiamo

    tagli sanità 2015 02 15

    Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva su dichiarazioni Presidente Chiamparino per finanziamento SSN: altri tagli in vista? Noi non ci stiamo

    “Si sta facendo il gioco delle tre carte: se si tolgono più di 2 miliardi al SSN anche per il 2016, possiamo dire che si smantella la salute come bene comune”. È quanto afferma Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva in merito alle dichiarazioni rilasciate dal Presidente Chiamparino nell'ambito della Conferenza Stato Regioni in corso oggi.

  • StopOPG: aggiornamento su chiusure e nuove strutture

    Il 31 marzo 2015 era la data stabilita per la chiusura "per legge" delle strutture psichiatrico-giudiziarie; la normativa (legge n. 81 del 2014) stabiliva quindi che i pazienti dovessero essere presi in carico da strutture territoriali capaci di prestare assistenza e tutela. Al momento, però, la legge non sembra di facile attuazione, e le poche strutture R.E.M.S. (Residenze per l'Esecuzione delle Misure di Sicurezza) operative sul territorio sono già sature per via di una insufficienza di posti.

  • "Sanità transfrontaliera: sta funzionando per i pazienti europei?"

    sanita transfrontaliera

    Il 2 luglio a Brussels si terrà l'evento "Cross-Border Healthcare: is it Working for Patients Across the EU?".
    Esso riunirà i rappresentanti dei Punti di Cntatto Nazionali (NCPs), leaders di organizzazioni di pazienti EU, policy-makers e stakeholders della salute per discutere l'implementazione della Direttiva sulle Cure Transfrontaliere. Active Citizenship Network parteciperà.

    Leggi di più

  • La mia salute è un bene di tutti: la tappa di Varese

    sono malato anchio varese

    Il 27 ed il 28 giugno la città di Varese ha ospitato la tappa lombarda del Tour dei diritti “La mia salute è un bene di tutti”. Due gli appuntamenti rivolti alla popolazione: Il convegno Prevenzione cardiovascolare e stili di vita, presso l’Università dell’Insubria; la giornata in piazza XX Settembre in cui è stata allestita la mostra fotografica sui diritti dei cittadini, sono stati distribuiti materiali informativi, sono stati raccolti i suggerimenti, le segnalazioni, le esperienze dei cittadini sul Servizio Sanitario Nazionale. Leggi di più su www.sonomalatoanchio.org

  • Contribuisci all'acquisto della stampante 3D utile per produrre dispositivi per la ricerca sugli stimoli tattili

    eppela tdm

    Aiutaci ad acquistare una stampante 3d per l’Istituto di ricerca, riabilitazione e rieducazione psicosensoriale di Aosta.
    Da anni l'IRP -  svolge delle indagini qualitative longitudinali e interventi riabilitativi delle funzioni cognitive danneggiate a causa di disabilità congenita o acquisita post incidente ma anche disfunzionali ad esempio nei disturbi specifici dell'apprendimento nel bambino.
    Per questo tipo di riabilitazione è fondamentale l'uso di strumenti visivi o tattili altamente sofisticati e ridefiniti sulle necessità dei singoli.
    La tecnologia delle stampanti 3D permette una produzione diretta e immediata dei dispositivi con un costo ridotto e la possibilità di avanzare più celermente nella ricerca scientifica cognitiva sui risultati dati dai nuovi strumenti tattili. 

  • Il 35ennale del Tribunale per i diritti del malato in foto

    Il flash mob dei diritti in Piazza del Campidoglio, il racconto del passato e delle sfide future, il brindisi sulla splendida Terrazza Caffarelli. Sono questi i momenti principali, fermati nelle immagini fotografiche, dei 35 anni del Tribunale per i diritti del malato festeggiati a Roma lo scorso 14 giugno.
    Vedi la galleria fotografica su Pinterest

  • Quando la salute è un bene di tutti: dona un tuo contributo!

    La tecnologia delle stampanti 3D permette una produzione diretta e immediata dei dispositivi con un costo ridotto e la possibilità di avanzare più celermente nella ricerca scientifica cognitiva sui risultati dati dai nuovi strumenti tattili. 
    Per questo un tuo piccolo contributo sarà per noi un importantissimo gesto, cosi da permettere all'IRP,Istituto di ricerca, riabilitazione e rieducazione psicosensoriale di Aosta, di svolgere il proprio lavoro con le migliori tecniche e fornire un adeguata assistenza riabilitativa delle funzioni cognitive danneggiate a causa di disabilità congenita o acquisita post incidente. Si potrà agire anche sui disturbi specifici dell'apprendimento e delle funzioni cognitive dei bambini.

    Vai sulla paginadi Eppela e DONA un tuo contributo, perché la salute è un bene di tutti!

  • Salute e privacy, il Garante annuncia nuove tutele digitali

    Nella Relazione "Lo stato di attuazione del codice in materia di protezione dei dati personali", che fornisce un consuntivo delle attività dello scorso anno, viene dedicato un capitolo di 12 pagine alla questione della protezione dei dati sanitari personali. Il Garante per la protezione dei dati personali, tramite il Presidente Soro, ha commentato la presentazione così: "L’innovazione tecnologica deve necessariamente essere accompagnata da sistemi di sicurezza informatica che garantiscano autenticazione dei dati, la loro tracciabilità, accessi selettivi con credenziali univoche, cifratura, sistemi di alert e attività di auditing". Leggi la schedadi sintesi della Relazione 2014 e approfondisci consultando il testo completo.

  • Le tappe piemontesi del tour del TDM

     tappa piemonte tdm

    Le tappe di Acqui Terme e di Ovada della campagna itinerante del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva “Sono malato anch’io” sono state l’occasione  per fare il punto sullo stato della sanità piemontese dal punto di vista del cittadino e riaffermare un percorso verso la Carta dei diritti in Pronto soccorso regionale con particolare attenzione "alla presa in carico", “alla continuità dei percorsi di cura" e quello "alle sei ore".

  • Sanità ligure in cura dimagrante: a Genova il tour del TDM

     

    “Il servizio sanitario ligure ha subito una cura dimagrante con effetti deleteri sui diritti dei cittadini: liste di attesa troppo lunghe e ticket insostenibili spingono di fatto le persone a rivolgersi al privato, con costi ormai insostenibili per le loro tasche”, nelle parole di Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva, la “diagnosi” del servizio sanitario in Liguria emerso dai due giorni della tappa genovese del tour Sono malato anch’io. La mia salute è un bene di tutti, tenutasi il 17 e 18 giugno.

  • "Sono malato anch'io": il 23 e 24 giugno ad Aosta

    TDM per VIDEO

    Si terrà il 23 e 24 giugno ad Aosta la tappa del tour nazionale “Sono malato anch’io. La mia salute è un bene di tutti” con cui il Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva festeggia i 35 anni dalla sua fondazione.
    Domani 23 giugno, dalle ore 20:45, presso la Sala Convegni della BBC di Aosta, in via Garibaldi 3, si terrà la Conferenza-dibattito sul dolore mentale “La presa in carico del dolore mentale in un momento di spending review”.

  • Colesterolo, una questione di famiglia”: è online il questionario per i pazienti con ipercolesterolemia.

    colesterolo

    Far emergere la consapevolezza rispetto all’ipercolesterolemia e i suoi rischi,  la qualità delle cure, le problematiche nella sua gestione e le opportunità di miglioramento del percorso di assistenza dei pazienti. Questi gli obiettivi del questionario di Cittadinanzattiva ora disponibile online, messo a punto nell'ambito dell’iniziativa “Colesterolo, una questione di famiglia”,realizzata con il supporto non condizionato di Sanofi.
    Non sempre l’ipercolesterolemia è dovuta a cattive abitudini di vita. In Italia, molte persone convivono con livelli elevati di colesterolo LDL, non a causa di un’alimentazione disordinata e ricca di grassi, ma per una causa genetica.

  • Le tappe piemontesi di "Sono malato anch'io"

     tappa piemonte tdm

    Tra il 2000 e il 2013 la Regione Piemonte ha ridotto del 20,6% il numero di posti letto; per quanto riguarda il Pronto Soccorso, tra il 2000 e il 2011 il numero di accessi si è ridotto del 7,5%, mentre il numero di ricoveri in seguito all'accesso al PS si è ridotto del 2,6%. L'ADI rivolta agli anziani tra il 2009 e il 2012 si riduce passando dal 2,3% dal 2,1%. Invece aumenta di molto la spesa dei cittadini per i ticket: si passa dai 109 milioni di euro del 2008 ai 150 milioni del 2012, con un aumento tra il 2011 e il 2012 del 19,5%.

  • Il 20 e 21 giugno ad Acqui Terme il tour del TDM

    tdm 800x450
    Si terrà domani 20 e domenica 21 giugno ad Acqui Terme la tappa del tour nazionale “Sono malato anch’io. La mia salute è un bene di tutti” con cui il Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva festeggia i 35 anni dalla sua fondazione.
    Ad animare i due giorni In Piazza Italia sarà allestita una mostra fotografica sui 14 diritti del paziente, ispirata alla Carta europea dei diritti del malato, e un gazebo in cui i volontari di Cittadinanzattiva saranno a disposizione dei cittadini sui temi sanitari.

  • Conclusa la tappa di Genova del tour itinerante del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva

    tappa genova

    Sanità ligure in cura dimagrante, a rischio i diritti dei cittadini.Conclusa la tappa di Genova del tour itinerante del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva "Sono malato anch'io. La mia salute è un bene di tutti.
    “Il servizio sanitario ligure ha subito una cura dimagrante con effetti deleteri sui diritti dei cittadini: liste di attesa troppo lunghe e ticket insostenibili spingono di fatto le persone a rivolgersi al privato, con costi ormai insostenibili per le loro tasche”, nelle parole di Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva, la “diagnosi” del servizio sanitario in Liguria emerso dai due giorni della tappa genovese del tour Sono malato anch’io. La mia salute è un bene di tutti, tenutasi il 17 e 18 giugno.

  • La mia salute è un bene di tutti: il Tour dei Diritti ad Acqui Terme

    Il 20 giugno dalle ore 9.00 alle ore 19.00 in Piazza Italia, i volontari di Cittadinanzattiva saranno presenti per fornire informazioni sulle attività del Tdm. In contemporanea si terrà la presentazione della “Carta dei diritti al Pronto Soccorso del Distretto di Acqui Terme”, dalle 9.30 alle 13.00 presso il Grand Hotel Nuove Terme, Piazza Italia n.1 .

    Guarda la locandina

  • Il SSN è un bene di tutti, difendiamolo insieme

    “Dobbiamo anche continuare ad essere un problema, un pungolo che rompe gli equilibri. Dobbiamo continuare a stanare ciò che non funziona ledendo diritti, dobbiamo fare pressione per allargare l’orizzonte degli stessi, in piena sintonia con ciò che l’evoluzione dei tempi impone”. Con queste parole, uno dei fondatori del ostro Movimento, Giovanni Moro, ha emozionato la folta platea che ha assistito alle celebrazioni del trentacinquennale del Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva lo scorso 14 giugno in Campidoglio.

    Una manifestazione che ha visto la partecipazione di decine e decine di volontari del Tribunale, che quotidianamente offrono la vera forza su cui si basano le nostre attività.  L’imponenza della storia, dei numeri, dei fatti e dei risultati raggiunti dal Movimento è stata il frutto di forze, coscienze, sensibilità, storie, competenze, pensieri, azioni di persone, cittadini attivi, che hanno fondato, animato, sviluppato e sostenuto giorno dopo giorno il Tribunale e i diritti dei cittadini.

  • Audit Civico sui Presidi territoriali in Sicilia: presentati i risultati

    conferenza

    Presentati il 16 giugno a Palermo, alla presenza dell’Assessore alla salute Lucia Borsellino, i risultati dell’Audit civico di Cittadinanzattiva sulla sanità in Sicilia. L'audit consiste in una attività periodica di valutazione civica condotta sui servizi sanitari, questa volta dedicata al funzionamento dei nuovi Presidi Territoriali di Assistenza, l’interfaccia dell’assistenza ospedaliera in Sicilia secondo quanto stabilito nella Legge regionale n.5 del 2009.

  • La mia salute è un bene di tutti: la tappa di Genova

    cartolinatdm copy

    Nelle giornate del 17 e 18 giugno prosegue la campagna di Cittadinanzattiva/Tdm “La mia Salute è un bene di tutti”: in tali date il Tour dei Diritti si trova nella città di Genova, con attività programmate in tutta la giornata del 17, presso largo Pertini.

  • “Sono malato anch’io. La mia salute è un bene di tutti”. Festeggiato in Campidoglio il 35ennale del TDM

    sono malato anchio roma campidoglio

    “Sono malato anch’io. La mia salute è un bene di tutti”. Festeggiato in Campidoglio il 35ennale del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva.
    La crisi economica non sia l’alibi per soffocare diritti e Servizio Sanitario Pubblico. Via il Super ticket
    “Questa giornata rappresenta non solo la celebrazione di trentacinque anni di impegno del Tribunale per i diritti del malato nell’affermazione e nella tutela dei diritti delle persone, ma una ripartenza per proteggere, rilanciare ed ammodernare il Servizio Sanitario Pubblico al fine di renderlo più forte, più accessibile e più vicino ai bisogni dei cittadini. La prima richiesta che poniamo al Governo è quella di abrogare il super ticket di 10 euro sulla ricetta, una vera e propria tassa sulla salute”.

  • 35 anni di TDM: si festeggia il 14 giugno in Piazza del Campidoglio

    Cittadinanzattiva è lieta di invitarti all'evento di celebrazione dei 35 anni del Tribunale per i diritti del malato. "Sono malato anch'io. La mia salute è un bene di tutti", che si terrà domenica 14 giugno a Roma presso Piazza del Campidoglio.

  • Etica, trasparenza e legalità nelle Aziende sanitarie

    sanita 2015 2 17

    Nelle giornate del 10 e 11 giugno, la Federazione Italiana Aziende Sanitaria e Ospedaliere (FIASO) promuove l’evento nazionale “Etica, trasparenza e legalità nelle Aziende sanitarie: il ruolo dei controlli interni ed esterni”.  Alle giornate di studio, dedicate in particolare al ruolo dei controlli interni ed esterni nella prevenzione della corruzione, interverranno Don Luigi Ciotti, Presidente di Libera e del Gruppo Abele, e Raffaele Cantone, Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione.

  • K.O. allo spreco in sanità. Accesso alle cure e aderenza terapeutica

     

    SpreK.O., in corso a Spoleto la II Festa nazionale per la lotta agli sprechi promossa da Cittadinanzattiva. L’aderenza terapeutica al centro della tavola rotonda sullo spreco sanitario.
    Si stima che ogni anno la scarsa aderenza alle terapie mediche causi in Europa circa 200 mila morti e gravi sulla spesa sanitaria per 80 miliardi di euro l'anno (dati Aifa).
    Sono alcuni dei dati al centro della tavola rotonda sullo spreco sanitario  “La mia salute è un bene di tutti: accesso alle cure e aderenza terapeutica”in corso stamattina nella Rocca Albornoziana di Spoleto dove è in programma fino a domani Sprek.o., la II Festa nazionale per la lotta agli sprechi promossa da Cittadinanzattiva.

  • #sonomalatoanchio. La tappa di Prato del Tour del Tdm

    “Nella sanità toscana serve un cambio di marcia sull’assistenza territoriale perché ad oggi, come mostra anche il monitoraggio del Ministero della Salute sui Lea, la Toscana non brilla affatto, ad esempio, sull’assistenza domiciliare integrata: 2,68% pazienti anziani over65 trattati in ADI rispetto all’11% dell’Emilia Romagna”,afferma  Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva,  nel corso della tappa di Prato del tour "Sono malato anch'io. La mia salute è un bene di tutti". "Obiettivo della nostra campagna è difendere il SSN come bene comune. Stiamo anche raccogliendo le segnalazioni, i resoconti dei cittadini nel loro rapporto con i servizi sanitari territoriali, a partire dai medici di famiglia, per conoscerne le criticità e provare a superarle, con tutti gli attori del sistema".

  • Indagine civica sulle criticità assistenziali delle persone con ipercolesterolemia familiare

    Cittadinanzattiva attraverso le reti del Tribunale per i diritti del malato e del Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici(CnAMC) promuove una indagine civica sulla ipercolesterolemia familiare per far luce su una patologia che sebbene nella sua forma eterozigote abbia una prevalenza media stimata di 1 soggetto su 350 nel mondo, risulta ad oggi sotto-diagnosticata. In Italia, nello specifico, la Società Europea di Aterosclerosi (EAS) stima un tasso di diagnosi inferiore all’1%, a differenza della Norvegia e dell’Olanda dove la diagnosi raggiunge rispettivamente il 43% e il 71%.

  • Congresso annuale Associazione Italiana Studio del Dolore

     

    L'Associazione Italiana per lo Studio del Dolore apre i lavori del suo 38° appuntamento annuale, il 28 maggio a Bari. Molti gli argomenti che saranno approfonditi: dalla componente depressiva del dolore al trattamento farmacologico del dolore neuropatico fino ai più svariati aspetti del dolore cronico, dal dolore nell’anziano a quello oncologico; dall’uso dei cannabinoidi fino agli ultimi sviluppi fisiopatologici, e le più avanzate ricerche sui substrati molecolari del dolore, che possono rappresentare una base per lo sviluppo di nuovi analgesici.

  • Osservatorio Ludopatie: il Ministro firma il decreto di istituzione

     

    Il Ministro della Salute Lorenzin ha firmato il decreto istitutivo del nuovo Osservatorio per il contrasto della diffusione del gioco d’azzardo e il fenomeno della dipendenza grave, che opererà presso il Ministero della Salute e non più presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze. “Dopo avere proposto l’inserimento della ludopatia tra le dipendenze che sono trattate dal Sistema sanitario nazionale nei servizi per le dipendenze  – dichiara il Ministro Lorenzin – rafforziamo le misure contro questo pericolosissimo fenomeno.

  • Protesi Pip: attesa pronuncia della Corte Europea su caso tedesco

     

    Il Giudice della Corte federale di Giustizia tedesca, nel pronunciarsi sull'ipotesi di responsabilità originatosi a partire da un caso di sostituzione di protesi al seno, ha deciso di interpellare la Corte di Giustizia Europea. C'è dunque grande attesa per la pronuncia, in quanto la giurisprudenza derivante da tale indicazione potrebbe fornire un indirizzo comune, a proposito dela lettura delle responsabilità per i soggetti danneggiati dalle protesi al seno della ditta Poly Implant Prothese. Approfondisci la notizia

  • Ufficializziamo la Giornata Europea dei Diritti del Malato!

    giornata europea diritti malato

    In occasione delle celebrazioni europee della IX Edizione della Giornata Europea dei Diritti del Malato, svoltesi a Bruxelles il passato 12 Maggio, la rete europea di Cittadinanzattiva, Active Citizenship Network, ha chiesto alle Istituzioni Europee un impegno preciso volto a riconoscere ufficialmente la Giornata, istituzionalizzandola. 

    Molteplici le motivazioni che ci hanno portato ad avanzare questa richiesta, su tutte la crescente domanda da parte dei cittadini di veder riconosciuti nei fatti i diritti dei pazienti a livello europeo.
    Una proposta che è stata presto sostenuta da decine di associazioni civiche e di pazienti di tutta Europa, convinte che il rafforzamento di tali diritti potrà risultare efficace solo con la collaborazione di tutti gli stakeholders  in ogni Paese europeo. Da qui la necessità di aumentare la consapevolezza sull'importanza dei diritti dei pazienti, e le responsabilità di ognuno nel garantirne il rispetto.

  • Ad Ascoli Piceno la quarta tappa del tour "Sono malato anch'io"

    tour tdm ascoli piceno

    La campagna "Sono malato anch'io. La mia salute è un bene di tutti", con cui il Tribunale per i diritti del malato celebra i suoi 35 anni di attività, ha fatto tappa ad Ascoli Piceno gli scorsi 18 e 19 maggio.
    La bellissima Piazza del Popolo è stata allestita con l'installazione fotografica sui 14 diritti dei cittadini contenuti nella Carta europea dei diritti del malato e un gazebo aperto ai cittadini per segnalazioni ed informazioni.

  • Presentazione Carta Diritti del Pronto soccorso

    settimana PS piemonte invito carta diritti

    In occasione della settimana nazionale Simeu (Società Italiana di Medicina di Emergenza - Urgenza) del Pronto Soccorso in programma dal 16 al 24 maggio, nella cornice degli eventi previsti, viene presentata la Carta dei diritti al Pronto Soccorso: si tratta di “Un vademecum stilato per ottenere cure più efficaci per i pazienti e migliori condizioni di lavoro per gli operatori sanitari.

  • Sono malato anch'io. La mia salute è un bene di tutti". Il 18 e 19 maggio ad Ascoli Piceno la tappa del tour

    Il 18 e 19 maggio ad Ascoli Piceno, la tappa della campagna itinerante "Sono malato anch'io. La mia salute è un bene di tutti", per i 35 anni del Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva.

    www.sonomalatoanchio.org

    Due momenti, uno il 18 maggio in Piazza del Popolo, a diretto contatto con i cittadini ed uno il 19 maggio di confronto istituzionale sul tema del dolore, saranno al centro della tappa in due giorni ad Ascoli Piceno della campagna "Sono malato anch'io. La mia salute è un bene di tutti", con cui il Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva sta celebrando i suoi 35 anni di attività e ribadisce l’impegno a tutela dei diritti dei cittadini e di un SSN pubblico, universale, equo, accessibile e di qualità. La campagna, che si svolge con il sostegno non condizionato di  Abbvie, attraverserà l'Italia con 23 tappe in programma da aprile ad ottobre: tutte le informazioni sono disponibili sui siti web www.sonomalatoanchio.org ewww.cittadinanzattiva.it.

  • 9° Giornata Europea dei Diritti del malato

    parlamentoeuropeo 2015 02 18

    Lo scorso 12 maggio è stata celebrata nel Parlamento Europeo a Bruxelles, la 9° Giornata Europea dei Diritti del malato, promossa da Active Citizenship Network-Cittadinanzattiva, che ha visto la partecipazione di decine di organizzazioni civiche da tutta Europa, e a cui hanno partecipato alcuni dei principali stakeholder europei.

  • Sono malato anch'io: appuntamento ad Ascoli Piceno il 18 e 19 maggio

    cartolinatdm copy

    In occasione del Tour dei Diritti e della campagna “Sono malato anch’io – La mia salute è un bene di tutti” Cittadinanzattiva Marche organizza due giornate di incontro, informazione e approfondimento, in programma il 18 e 19 maggio. Consulta il programma e la locandina dell’evento al link apposito.

  • Polemica mammografie: la nostra posizione

    mammografia

    "Fa bene il ministro Lorenzin a parlare dell'importanza delle mammografie, ma bisogna che prestazioni appropriate siano effettivamente garantite nei tempi giusti rispetto al bisogno e all'interno dell'SSN, senza che le persone siano costrette ad effettuarle nel privato": sono queste le dichiarazioni rilasciate all'Agenzia Ansa da Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato - Cittadinanzattiva. "Secondo i dati del rapporto Pit 2014 - relativi al 2013 - il tempo di attesa medio per effettuare una mammografia, come controllo ulteriore dopo una precedente diagnosi di tumore o a scopo preventivo se prescritto dal medico al di fuori dei programmi di screening, è di 14 mesi, un tempo inaccettabile".

  • Al via la Settimana nazionale del Pronto Soccorso

    caosprontosoccorso 2015 2 17 copy

    Un Piano di Gestione per il Sovraffollamento, più medici di emergenza urgenza nei pronto soccorso italiani e riorganizzazione dei percorsi di cura all'interno degli ospedali e dagli ospedali al territorio: è la richiesta di SIMEU (Società italiana di medicina di emergenza - urgenza), che ha presentato, insieme al Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva, la Settimana nazionale del Pronto Soccorso 2015, che si terrà dal 16 al 24 maggio in molte città italiane.

  • Standard Ospedalieri: su “Monitor” il nostro contributo

    ospedale generica 2015 02 19

    La rivista “Monitor”, pubblicazione curata da AGENAS, nel suo numero 38 tratta del nuovo Regolamento per la definizione degli standard qualitativi, strutturali, tecnologici e quantitativi relativi all’assistenza ospedaliera; il regolamento rappresenta la fase operativa del processo di riqualificazione della Sanità nazionale teorizzato nel Patto con la Salute.

  • Presentato il progetto sull’ipercolesterolemia familiare

    sanità italiana 2015 02 20

    Parte il progetto “Colesterolo, una questione di famiglia”, un’indagine civica promossa da Cittadinanzattiva, attraverso le reti del Tribunale per i diritti del malato e del Coordinamento nazionale delle associazioni dei malati cronici, realizzata grazie al contributo non condizionato di Sanofi. Il progetto è stato presentato il 7 maggio scorso a Roma presso il Senato della Repubblica.

  • Sciopero dei medici di base: chiediamo un atto di responsabilità

    "Uno sciopero che penalizza ancora una volta i cittadini e che ostacola la necessaria riforma dell'assistenza sanitaria territoriale", è quanto afferma Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva, in merito allo sciopero indetto per il 19 maggio dai medici di medicina generale e dai pediatri.

  • #SettimanaPS2015: presentata oggi da SIMEU e Cittadinanzattiva

    settimanaps

    Un Piano di Gestione per il Sovraffollamento, più medici di emergenza urgenza nei pronto soccorso italiani e riorganizzazione dei percorsi di cura all'interno degli ospedali e dagli ospedali al territorio: è la richiesta di Simeu, Società italiana di medicina di emergenza-urgenza, che questa mattina ha presentato insieme al Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva, la Settimana nazionale del Pronto Soccorso 2015, che si terrà dal 16 al 24 maggio in molte città italiane.

  • Bruxelles 12 Maggio: IX Giornata Europea dei Diritti del Malato

    L’evento di punta a carattere europeo che celebra la IX Edizione della Giornata Europea dei diritti del malato è in programma al Parlamento Europeo il prossimo 12 Maggio, e per la prima volta sarà ospitato da presidenti di due gruppi parlamentari.
    Al centro del dibattito, il tema della sostenibilità dei sistema sanitari in Europa, a partire dalle esigenze di tutela dei pazienti affetti da patologie croniche.  

  • Bruxelles, 12 Maggio: si inaugura il nostro ufficio di rappresentanza presso l’Unione Europea

    Il prossimo 12 maggio a Bruxelles, a margine della Giornata Europea dei diritti del malato, verrà inaugurato da Antonio Gaudioso, Segretario Generale di Cittadinanzattiva, l’ufficio di rappresentanza di Cittadinanzattiva e della sua rete europea, Active Citizenship Network, presso l’Unione Europea.
    All’inaugurazione saranno presenti rappresentanti delle istituzioni europee, leader di associazioni di diversi paesi, partner italiani ed europei di Cittadinanzattiva e di ACN, stakeholder. Per saperne di più

  • Cagliari 8 Maggio: IX Giornata Europea dei Diritti del Malato

    Venerdì 8 maggio, presso l’ospedale “Businco” di Cagliari, in via Jenner n. 1, dalle ore 9,00 alle ore 14,00, la locale sezione del Tribunale per i Diritti del Malato di Cittadinanzattiva celebra la IX Giornata Europea dei Diritti del Malato con un evento pubblico dal titolo “Ospedale aperto: un modo per migliorare l’accoglienza”. Per saperne di più, clicca qui

  • Catania: diritti europei in piazza

    In occasione della Giornata Europea dei Diritti del Malato i responsabili e gli attivisti delle assemblee territoriali di Cittadinanzattiva di Catania hanno organizzato, sabato 18 aprile nella centralissima piazza Stesicoro, una iniziativa per sensibilizzare la comunità sulle tematiche della ricorrenza.
    Hanno, nella circostanza, distribuito materiale informativo che, tra l’altro, esplicitava i 14 diritti di cui alla Carta Europea dei Diritti del Malato. La Carta mira a garantire un “alto livello di protezione della salute umana” per tutti i cittadini dell’Europa.

  • Reggio Emilia: ospedale in festa

    Si è celebrato il 50° del ASMN (Arciospedale S.Maria Nuova) di Reggio Emilia in piazza Prampolini a Reggio Emilia con altre 38 associazioni di volontariato che si occupano di sanità. Cittadinanzattiva ha partecipato attivamente alla festa.

  • Colesterolo, una questione di famiglia. Presentato il progetto

    salute valuta 2015 02 15

    Una indagine civica sulla ipercolesterolemia familiare per far luce su una patologia che sebbene nella sua forma eterozigote abbia una prevalenza media stimata di 1 soggetto su 350 nel mondo, risulta ad oggi sotto-diagnosticata. In Italia, nello specifico, la Società Europea di Aterosclerosi (EAS) stima un tasso di diagnosi inferiore all’1%, a differenza della Norvegia e dell’Olanda dove la diagnosi raggiunge rispettivamente il 43% e il 71%.

  • Presentati alle Regioni i PDTA su malattie reumatiche e gastrointestinali

    dottore referto 2015 2 16

    Il 6 maggio a Venezia, nell'ambito dell'incontro della Commissione Salute della Conferenza della Regioni, sono stati presentati  i "Percorsi Diagnostici Terapeutici Assistenziali (PDTA) nelle Malattie Infiammatorie Croniche dell'Intestino e Malattia di Crohn e Colite Ulcerosa e nelle Malattie Reumatiche Infiammatorie e auto-immuni" alla presenza degli Assessori regionali alla Sanità e al Coordinatore degli assessori alla Sanità, Luca Coletto, con l'obiettivo di giungere all'auspicata adozione di questi strumenti di governance in tutte le Regioni italiane.

  • Con una pianta di Aloe sostieni anche tu il Tribunale per i diritti del malato

    Con un contributo minimo di 10,00 euro puoi aiutare Cittadinanzattiva e il Tribunale per i diritti del malato. Coltiva la tua pianta della salute!
    L'aloe viene anche chiamata pianta della salute, perché da millenni viene usata dall'uomo per le sue proprietà curative: la parte più utilizzata è la mucillagine di cui sono costituite le foglie: tale parte ha un forte potere rinfrescante, antiossidante, idratante, antinfiammatorio e anti-microbico. Queste virtù sono state riconosciute da molti studi scientifici e oggi con l'aloe si producono tantissimi prodotti medicinali e cosmetici che ne sfruttano le proprietà emollienti.

Condividi