Dal primo luglio con il Decreto Crescita la cessione del credito al venditore

Con la pubblicazione sul S.O. n. 26/L alla Gazzetta ufficiale n. 151 del 29 giugno 2019 della Legge 28 giugno 2019, n. 58 recante “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34, recante misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi” (c.d. Decreto Crescita) sono state apportate interessanti modifiche alla disciplina degli incentivi per gli interventi di efficienza energetica.
A partire dal primo luglio infatti si potrà effettuare la cessione del credito al venditore.

La misura si aggiunge a quanto già previsto per l'ecobonus. Così risulterà più conveniente investire per risparmiare energia.
Ciò permetterà di avere una grossa riduzione barattando la detrazione fiscale con uno sconto immediato sul prezzo. L'unico obbligo previsto sarà quello di comunicare all'Agenzia delle entrate la cessione del credito, e l'Agenzia renderà disponibile per il venditore questa somma sotto forma di credito d'imposta da utilizzare in cinque anni.

Approfondisci

 

Classe '86, nato a Roma, studi universitari a Parigi che culminano con la laurea in legge. Si definisce "feliciclista" urbano, ha incontrato Cittadinanzattiva lungo la sua strada percorrendola...per aspera ad astra!

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.